Banner Top
Banner Top

Febbo: “L’Agenzia di Promozione Culturale resta strategica per la cultura in Abruzzo”

“Alla fine di ottobre 2019, gli uffici del mio assessorato sono stati contattati da Renzo Morigi del Servizio Patrimonio, il quale comunicò la disponibilità del Comune di Vasto ad ospitare la nostra biblioteca regionale con la la biblioteca comunale presso i rinnovati locali delle Scuderie di Palazzo Aragona. La proposta è sembrata interessante, in quanto, si creava la possibilità di utilizzare un immobile ben ristrutturato a costo zero, conservando l’auditorium presso la sede attuale e facendo sinergia tra il personale regionale e quello comunale”.
Questo quanto comunicato dal l’assessore regionale alla Cultura Mauro Febbo che spiega ancora come “Gli spazi lasciati liberi sarebbero occupati dall’UTA di Vasto (risparmiando 32.000 euro del costo di affitto attuale) ed i Servizi Sociali del Comune di Vasto. In data 4 novembre 2019, vi è stata una riunione alla presenza del sindaco di Vasto, Renzo Morigi, Tania Del Signore (responsabile APC di Vasto) e non meglio precisati tecnici comunali. In quella sede, visti reciproci vantaggi, Renzo Morigi chiedeva i dettagli tecnici per verificare se i compattatori della biblioteca regionale potessero essere collocati presso le Scuderie. Da allora, il Comune di Vasto non ha più dato segni di vita. L’unica criticità attuale consiste che il 1° marzo p.v. andranno in pensione due Impiegati della APC di Vasto. A tal fine, alla luce del piano triennale del fabbisogno del personale approvato dalla Giunta lo scorso 27 dicembre, nel corso della Conferenza dei Direttori del 15 gennaio p.v., chiederò di prevedere la allocazione di due nuove unità lavorative in sostituzione dei pensionandi. Pertanto l’Agenzia culturale di Vasto avrà presto nuovi dipendenti e tornerà quindi operativo come sempre. Sia ben chiaro come per la Regione Abruzzo è prioritaria è fondamentale il ruolo delle diverse Agenzie culturali presenti nel territorio regionale”.
“Quindi – conclude Febbo – al netto dei comunicati stampa diffusi dai solerti amministratori vastesi la Regione Abruzzo attende ancora dal Comune di Vasto la relativa documentazione dei dettagli tecnici richiesti e, soprattutto, mi aspetto come ad interloquire fossero le parti attive che conosco fatti e proposte. Inutile sottolineare che vorremmo sentire anche il parere del sindaco di Vasto da cui è partita la proposta”. 
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.