Banner Top
Banner Top

Vasto, Menna: “Nuove assunzioni in Comune. Si rinforza la pianta organica”

Che la pianta organica del Comune di Vasto fosse carente di personale era nota da tempo. Un problema in parte risolto con l’assunzione al 31 dicembre 2019 a tempo indeterminato di quattro nuovi esecutori tecnici e che vedrà già da gennaio  l’assunzione di nuovo personale. In arrivo a Palazzo di Città cinque persone (un operaio e quattro impiegati). Nell’arco di qualche mese saranno poi assunti 15 agenti di Polizia Locale. Sono in corso di reclutamento due funzionari (un tecnico ed un amministrativo). Quattro disabili di varia qualifica troveranno a breve un lavoro stabile. Entro il mese di marzo un dirigente amministrativo darà supporto operativo alla struttura amministrativa del comune di Vasto. E a ciò si aggiunge poi che con la mobilità volontaria di funzionari da altri Enti, cinque famiglie vastesi che, per esigenze di lavoro, erano destinate a viaggiare nelle regioni limitrofe, hanno raggiunto finalmente la stabilizzazione lavorativa nel luogo di propria residenza.

Infine, con le procedure di ricollocazione, due funzionari dell’ex COTIR hanno trovato ricollocazione lavorativa presso il comune di Vasto.

Per il sindaco Francesco Menna “un’Amministrazione che può permettersi di alimentare un ricco programma di assunzioni perché gode di buona salute contabile ed amministrativa, non è deficitaria e rispetta i canoni degli equilibri di bilancio. Grazie a tali iniziative giungeremo ad una situazione, comunque non risolutiva per il fabbisogno reale, ma certamente di maggiore serenità”.

Laura Rongoni

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.