Banner Top
Banner Top

Collassa l’A14, 16 Km di coda a Pescara Nord

Collassa l’A14 con 16 Km di coda che si registrano tra i caselli di Pescara Sud e Pescara Nord a causa non solo dei restringimenti sui viadotti, ma anche dall’imbottigliamento dei tir costretti ad uscire al casello di Pescara Nord perchè il tratto che collega Pescara Nord a Atri Pineto è interdetto ai mezzi pesanti.

Un incubo che non trova fine e al netto di un eventuale rimborso, in tanti auspicano una risoluzione immediata.

Intanto è stato prorogato fino alla mezzanotte di oggi 7 gennaio il termine per il quale chiedere il rimborso del pedaggio in caso di significativi incolonnamenti.

QUESTA LA NOTIZIA PUBBLICATA SUL SITO DI AUTOSTRADE PER L’ITALIA. Nella giornata di oggi sull’autostrada A14, nelle tratte interessate dalle limitazioni disposte dall’Autorità Giudiziaria, si registrano volumi di traffico ancora considerevoli per il prolungamento della fase di rientri dalle festività natalizie. Data la situazione, Autostrade per l’Italia ha deciso di prolungare fino alla mezzanotte di oggi (7 gennaio) il periodo per il quale è possibile chiedere il rimborso del pedaggio, sulla base dei criteri pubblicati sul sito www.autostrade.it.
La richiesta di rimborso va inviata alla casella di posta elettronica info@autostrade.it. Gli utenti che pagano tramite contanti al momento del pagamento sono invitati a richiedere la ricevuta, da allegare alla richiesta di rimborso, nella quale indicare il numero di targa del veicolo. Per coloro che usano Telepass o carte è sufficiente comunicare il numero del titolo. Il rimborso verrà disposto tramite bonifico bancario.

Dal punto di vista della viabilità, sulla A14 Bologna – Taranto si registrano al momento (H 20.30) 16 km di coda tra Pescara Sud e Pescara Nord, in direzione di Ancona. Il divieto di transito disposto sul viadotto Cerrano per i mezzi con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate (inclusi gli autobus) determina l’obbligo di uscita a Pescara Nord per tale categoria di veicoli, con ripercussioni in carreggiata. Si invitano pertanto gli autotrasportatori in transito lungo la tratta a predisporsi con ampio anticipo lungo la prima corsia, evitando di impegnare quella di sorpasso al fine di favorire il deflusso dei veicoli leggeri diretti più a Nord.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.