Banner Top
Banner Top

Vasto, stasera al Teatro Rossetti il grande Concerto Sinfonico per il Nuovo Anno

Oggi 30 dicembre alle ore 21:00 si terrà l’ormai attesissimo Concerto per il Nuovo Anno  con l’Orchestra sinfonica “Sofia Sinfonietta” e il solista Pavel Berman, uno dei più grandi violinisti del mondo.

La Sofia Sinfonietta fondata nel 1972 dagli eminenti violinisti bulgari Dina Schneidermann ed Emil Kamilarov è composta da circa 60 strumentisti. Dopo una lunga attività oggi I suoi progetti sono estremamente vari e ambiziosi: si esibisce in Europa, Asia e America, realizzando oltre ai numerosissimi concerti, anche registrazioni per programmi radiofonici, televisivi e produzioni discografiche. Dal 2003  il direttore principale della Sofia Sinfonietta è il maestro Svilen Simeonov e il direttore ospite principale è il maestro Vyacheslav Reyda.

Pavel Berman cominciò ad attirare l’attenzione del mondo musicale vincendo il Primo Premio e la Medaglia d’Oro al Concorso Violinistico Internazionale di Indianapolis nel 1990. La Giuria riconobbe nel suo stile una miscela di tecnica brillante e raffinata interpretazione; nel 1992 alla Juilliard School di New York avviene l’incontro con Isaac Stern che ha indubbiamente segnato in profondità la sua creatività musicale. La maturità artistica di Pavel Berman trova inoltre la sua radice profonda nel lavoro musicale con suo padre, il leggendario pianista Lazar Berman. Si è esibito con numerosissimi artisti di fama internazionale e con prestigiose orchestre quali la Dresden Staatskapelle, la Indianapolis Symphony Orchestra, la Atlanta Symphony, la Dallas Symphony, la Miami Philarmonic, la Praga Symphony, la Royal Philarmonic di Liverpool, la Beijing Philharmonic, i Berliner Sinfoniker, ha collaborato con importanti direttori come Iliahu Inbal, Petr Altrihter, Vasiliy Sinayskiy, Andrei Boreiko. Ha tenuto concerti nelle più prestigiose sale del mondo quali la Carnegie Hall di New York, Théâtre des Champs Elysées e Salle Gaveau di Parigi, Herkulessaal di Monaco, Auditorio Nacional di Madrid, Bunkakaikan di Tokyo, Teatro alla Scala, Conservatorio Verdi di Milano, Parco della Musica di Roma, Palais des Beaux Arts di Bruxelles.  Pavel Berman suona il violino Antonio Stradivari & lsquo; Maréchal Berthier’ 1716 della Fondazione Pro Canale di Milano.

Il programma nella prima parte sarà dedicato a Beethoven per il suo 250 anniversario dalla nascita con il celeberrimo concerto per violino e orchestra, op. 61 e nella seconda parte sarà dedicato alla famiglia Strauss con l’esecuzione di alcuni tra i più celebri  valzer della grande tradizione viennese.

Ingresso € 30 (abbonati concertistica € 15).

Prevendita presso la sede di Do It Yourself in via Alfieri, 35 – Vasto (tel: 0873-566140)

On-line su: www.teatrorossetti.it

oppure su: www. diyticket.it

La biglietteria del Teatro aprirà un’ora prima del concerto.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.