Banner Top
Banner Top

A14 in tilt, oltre cinque ore per 150 chilometri

“Ero stato facile profeta quando ho scritto al ministro De Micheli, dopo l’interrogazione, senza ancora avere risposta. E arriviamo oggi sulla A14, con i sequestri plurimi, la deviazioni dei tir sulla Statale 16, a blocchi sia nella viabilità autostradale sia in quella ordinaria. Sono pronto ad azioni clamorose, se continua cosi porterò centinaia di automobilisti e trasportatori a Roma, sono pronti ad attivare una class action nei confronti del concessionario per vedersi riconosciuti i danni che subiscono ogni giorno”. Lo dichiara, in una nota, il deputato abruzzese Camillo D’Alessandro (Italia Viva) a proposito della situazione dell’autostrada A14.
È necessario un intervento del Governo, sulle tariffe, ma sopratutto aprendo un confronto con concessionario e Procura. Non si può andare avanti così. Non bastano i Prefetti, serve il Ministero delle Infrastrutture. Lo Stato – conclude – non può essere spettatore passivo”, conclude D’Alessandro.

Traffico in tilt ieri sera dove si sono registrati chilometri di coda nel tratto interessato dai restringimenti della carreggiata conseguenti al sequestro dei viadotti.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.