Banner Top
Banner Top

Tanti auguri al neo geriatria Riccardo Rapelli

Ottimo successo per il dott. Riccardo Rapelli nel corso della seduta di Laurea di Specialista in Geriatria presso la Università La Sapienza di Roma, discutendo brillantemente una tesi su: IL DELIRIUM NEL PAZIENTE ANZIANO OSPEDALIZZATO L’ESPERIENZA DI UN REPARTO DI GERIATRIA PER ACUTI.

Relatore il prof. Prof. E. ETTORRE, correlatori il Prof. O. D’ALESSIO (Primario del Reparto Geriatria del P.O. di Vasto e la sua vice Dott.ssa C. SACCHET.

Il lavoro di ricerca è stato interamente condotto sulle schede di dimissione degli oltre 600 pazienti che nel corso del 2018 sono stati ricoverati presso il nosocomio vastese e che presentavano alla dimissione la diagnosi oggetto dello studio dello specializzando.

Il dott. Rapelli, di origini maceratesi ma vastese di adozione, dopo aver conseguito la Laurea in Medicina con 110/110 presso il Policlinico Gemelli di Roma, ha iniziato il percorso quinquennale di specializzazione in Geriatria presso il Policlinico Umberto 1° di Roma sotto la guida del Prof. Ettorre. In accordo con lo stesso ha deciso di effettuare l’ultimo anno di studi presso il reparto di Geriatria del nosocomio vastese, guidato dal Prof. Orazio D’Alessio, dove ha approfondito le sue ricerche sull’argomento oggetto di tesi che gli ha permesso di presentare un lavoro sul quale la commissione alla unanimità ha concesso una valutazione di 70/70 e lode.

Al dott. Rapelli, neo Geriatra, gli auguri della redazione per una brillante carriera.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.