Banner Top
Banner Top

“Topi e scarafaggi vicino alla Dialisi del San Pio, Smargiassi: “E’ uno spettacolo raccapricciante”

“La Asl igienizzi e bonifichi i locali vicino alla Dialisi del San Pio di Vasto. Vedere topi e scarafaggi morti in un ospedale è uno spettacolo raccapricciante. Ma non solo. La Asl verifichi anche le condizioni delle cucine del Renzetti di Lanciano“. A lanciare l’allarme è il Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Pietro Smargiassi. 

“Ad una buona notizia – continua Smargiassi in riferimento alla nuova Tac a 128 strati – se ne contrappone un’altra di una gravità inaudità. Vogliamo immediatamente spiegazioni sia dalla ditta che deve occuparsi del servizio ristorazione ( e quindi qnche della pulizia dei locali, seppur non utilizzata in questo momento), sia dalla Asl. Siamo in un ospedale pubblico”, incalza Smargiassi.

“I locali“, denuncia il Consigliere regionale del M5S, “sono pieni di blatte morte e ho potuto vedere con i miei occhi un topo stecchino in una trappola a colla. Ricordiamo che le cucine non sono in un locale separato dalla struttura, ma è adiacente al reparto dialisi in cui tanti pazienti vanno per le cure quotidianamente. La salubrità dei locali è una responsabilità della stessa ditta che oggi prepara i pasti nella struttura di lanciano e poi li porta al San Pio. Come mai si è arrivato a questo grave stato di abbandono?”, chiede Smargiassi.

Per il Consigliere regionale quella della cucina al San Pio sta assumendo “i connotati di una storia senza fine, piena di fumosità e lacune”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.