Banner Top
Banner Top

Intensa partecipazione alla Messa celebrata al Cimitero da don Antonio Bevilacqua per i militari caduti in guerra

Con la Messa al Cimitero, celebrata presso il Cippo dei Caduti in guerra da don Antonio Bevilacqua a suffragio di tutti i militari morti in guerra e nel dopoguerra nell’adempimento del loro dovere, sono iniziate ieri mattina, 2 novembre, le celebrazioni per la ricorrenza del 4 novembre. La manifestazione è stata organizzata dall’Amministrazione Comunale di Vasto e dalle Associazioni Combattentistiche e d’Arma del territorio.
Alla presenza delle autorità civili e militari, don Antonio all’omelia ha ricordato il sacrificio dei nostri soldati, che hanno offerto la vita per la difesa del nostro paese, e ha approfondito il tema della morte nel suo vero significato teologico e cristiano, non come la fine di tutto, ma come apertura alla vita eterna, dove ognuno di noi avrà la giusta ricompensa e potrà vivere nella pienezza della Risurrezione.

Al termine del sacro rito, c’è stata la recita della preghiera del caduto in guerra da parte del Presidente dell’Associazione Carabinieri di Vasto, Giuseppe Galante. Una preghiera intrisa di aneliti, di richiesta di perdono e di intercessione presso il Signore affinché accolga “l’ultimo pensiero dei morenti, la rabbia urlata dei feriti e di chi, pur valoroso, subisce l’onta della prigionia”.

È seguito, quindi, l’omaggio floreale deposto al Cippo dei Caduti da parte di tre vedove: Daniela Facco, vedova del maresciallo Oreste De Rosa, Vittoria vedova di Oreste Masciulli, socio in vita dell’Ass. Nazionale Carabinieri di Vasto, e Tina Muratore, vedova Pollutri.

Al termine del sacro rito, il vice-sindaco Giuseppe Forte ha portato il saluto dell’Amministrazione Comunale, sottolineando l’importanza del ricordo di quanti ci hanno preceduto e ci hanno lasciato un esempio di vita autentica e di testimonianza di amore per la patria.

Domani, Lunedì 4 novembre, alle 8,45 ci sarà il raduno in Corso Italia/Via leopardi delle Autorità, delle Scolaresche e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. Poi alle ore 9,00 si svolgerà la sfilata per le strade del Centro storico con deposizione di Corone di Alloro al Monumento ai Caduti in Piazza Caprioli e al Cippo ai Caduti del Mare in Via Adriatica.

Intanto c’è stata un’ulteriore iniziativa delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma: nella profumeria Florio in Corso Garibaldi e presso la Haute Store in Piazza Rossetti sono state allestite delle vetrine per ricordare la Giornata delle Forze Armate.

LUIGI MEDEA

  • Vetrina espositiva 1
  • Vetrina espositiva 2
  • Vetrina espositiva 3
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.