Banner Top
Banner Top

Meteo, nuovo “schiaffo” atlantico sull’Italia. In arrivo pioggia

La porta dell’Atlantico si è definitivamente spalancata e le perturbazioni cariche di maltempo ne stanno approfittando dirigendosi a grandi passi e in maniera continuativa anche verso l’Italia. A conferma di ciò, cavallo dell’ormai prossimo WEEKEND avremo un vero e proprio SCHIAFFO ATLANTICO, con l’arrivo di ben due perturbazioni cariche di pioggia, pronte a rovinarci il fine settimana.
Ma vediamo più nel dettaglio cosi ci aspetta nei prossimi due giorni.

Sabato, dopo una mattinata con residue piogge al Sud, ma in un contesto di graduale miglioramento, ecco che il Nordovest verrà rapidamente raggiunto da una prima perturbazione. La fase più attiva delle piogge si registrerà soprattutto dalle prime ore del pomeriggio, quando le precipitazioni, già in azione sulle regioni nord-occidentali e sul versante centrale tirrenico, andranno sensibilmente aumentando di energia, con il rischio di forti rovesci e nubifragi in particolare sul Levante ligure e sulle coste toscane più settentrionali.
Nel contempo la situazione andrà ulteriormente peggiorando anche al Nordest e, tra la serata e la notte, su tutta la fascia tirrenica centro-meridionale. Attenzione alle forti precipitazioni in arrivo su Levante ligure, Toscana e Lazio, con pericolo di nubifragi anche a Roma.
Tempo più tranquillo invece sul medio/basso Adriatico, sulla Calabria e sulla Sicilia mentre in serata, alcuni piovaschi potranno bagnare l’area ionica tra Basilicata, Puglia, alcuni settori meridionali della Calabria e le coste campane. Si attenueranno invece i fenomeni all’estremo Nordovest.
Temperature sostanzialmente stabili.

Arriviamo così alla domenica, che sarà caratterizzata da una seconda perturbazione. Sotto osservazione saranno in particolare le regioni del Nordest, con piogge molto abbondanti in particolare sui rilievi del Triveneto fino a quelli orientali della Lombardia. Possibili, inoltre, spruzzate di neve intorno ai 1700/1800 metri di quota.
Le avverse condizioni meteorologiche colpiranno ancora una volta Liguria di Levante, Toscana, Lazio, Campania e Sardegna. In serata e nel corso della notte, occhi puntati su Lazio e Campania, dove intensi nubifragi potrebbero creare forti disagi a causa dell’elevato cumulato di pioggia.
Si attenuerà lentamente il maltempo sul resto del Paese, ad iniziare dal Nordovest, preludio a un lunedì relativamente più tranquillo sulla maggior parte del nostro Paese.

Attenzione anche ai forti venti che investiranno specialmente il lato tirrenico con rischio mareggiate nelle aree maggiormente esposte. (Il Meteo)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.