Banner Top
Banner Top

Vasto, dalla Finlandia per investire sul turismo

Attività commerciali che chiudono nel centro storico ed altre che si accingono ad aprire i battenti. E’ il caso di un affittacamere, una formula ricettiva cresciuta molto in questi ultimi anni e spesso preferita agli hotel, perché rappresenta in  genere una soluzione più economica rispetto all’albergo. Una struttura del genere sarà presto  in funzione in piazza Diomede (angolo via Santa Maria Maggiore), all’interno di un elegante palazzo storico i cui locali sono al momento oggetto di interventi di ristrutturazione da parte di una imprenditrice finlandese, Hannele  Anita Piipari, 48 anni, che ha deciso di investire a Vasto.

Sono rimasta affascinata dalla bellezza di questa città”, racconta Anita, occhi chiari, caschetto biondo  e una energia da vendere,  “mi sono innamorata subito di questi posti che, a mio avviso, andrebbero meglio valorizzati dal punto di vista turistico. Ho girato tutto il mondo, ho visto tanti posti, ma credo che Vasto rappresenti un pezzo di vera Italia che io, attraverso questa attività commerciale, voglio far conoscere. Abbiamo l’opportunità di far crescere il turismo puntando sulle bellezze naturalistiche di questa località e  sui prodotti tipici. E’ una sfida di marketing”,  rimarca l’imprenditrice che ha lasciato la sua terra per trasferirsi in Abruzzo.

La scelta è ricaduta su Vasto. Girando per il centro storico ha notato un elegante palazzo storico che domina la piazza e ha deciso di aprire lì il suo affittacamere.

“Stiamo ristrutturando i locali”, spiega, “penserò io stessa all’arredamento. Saranno cinque le camere a disposizione di chi vorrà trascorrere un periodo di vacanze in città, per scoprire ogni angolo di questo meraviglioso pezzo di Abruzzo”.

Insomma, presto il centro storico si arricchirà di una nuova attività commerciale, che andrà a compensare – almeno in parte – le ultime chiusure. Lo scorso mese di settembre, nel giro di due settimane, hanno abbassato le saracinesche lo storico Bar Roma e “Memmo abbigliamento”, elegante boutique di piazza Diomede.

Un anno fa fu la volta della storica salumeria Belfiore in via Delle Cisterne che, oltre ad offrire prodotti genuini e di qualità, era il punto di riferimento per i residenti del quartiere di via Santa Maria Maggiore. E prima ancora di Belfiore era stata la pasticceria La Vastese di via Cavour (vicino alle Poste) a lasciare la parte vecchia della città. Chi coraggiosamente ha deciso di restare nel borgo antico spera che ci sia una inversione di tendenza.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.