Banner Top
Banner Top

“Vita indipendente”, ottenuti fondi per le richieste inevase

Troveranno presto avvio i progetti di “Vita indipendente” relativi alle otto istanze promosse nel mese di gennaio 2019 da alcuni cittadini dell’Ambito 07 Vastese, che si erano visti ammettere dalla Regione Abruzzo le proposte inviate senza però ottenere il relativo finanziamento. Il Comune di Vasto, capofila dell’Ambito Territoriale Sociale 07 ha ottenuto, nei mesi scorsi, fondi per finanziare iniziative di Vita indipendente in forma sperimentale e con tali risorse inserire gli otto cittadini, al fine favorire la vita il più l’indipendenza delle persone con grave disabilità.

Gli interventi di aiuto – ha dichiarato l’assessore Lina Marchesani – sono finalizzati alla cura della persona, all’aiuto domestico, alla mobilità, al tempo libero e a tutte quelle azioni che la persona con disabilità non può fare da sola o a costo di una notevole fatica: quelle azioni o quegli interventi che sceglie perché ritiene importanti per il proprio progetto di Vita Indipendente cioè per facilitare e permettere la propria indipendenza, l’autodeterminazione e possibilità di integrazione nel contesto sociale. Per fare questo è necessario servirsi dell’aiuto di assistenti personali autogestiti, base fondamentale di ogni progetto, che devono essere scelti liberamente e assunti direttamente. Siamo riusciti a raggiungere un importantissimo obiettivo, soddisfare il 100% delle richieste (10 istanze progettuali provenienti dal territorio sono state già ammesse e finanziate) consentendo alle persone con disabilità di scegliere, in piena libertà ed autonomia, come vivere, dove vivere e con chi vivere.  La disabilità e la non autosufficienza è per noi una priorità – ha concluso l’assessore Lina Marchesanie si intensifica il nostro impegno su questo fronte. Non vogliamo lasciare sole le famiglie, che devono sentirsi sostenute e affiancate nell’assistenza ai loro congiunti “.

Gli uffici comunali hanno lavorato al fine di garantire fondi anche per le richieste inevase tanto che la partecipazione ad un bando sperimentale per i fondi del Ministero ha prodotto frutti positivi.

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.