Banner Top
Banner Top

Grandine, risarcimenti negati. Avanti Vasto: “Miopia politica”

Un provvedimento inammissibile”. Così Avanti Vasto, la lista civica di ispirazione socialista, bolla il provvedimento della giunta regionale che nega i rimborsi agli agricoltori vastesi per l’eccezionale grandinata del 10 luglio sul presupposto che “non ricorrono le condizioni che giustificano il riconoscimento dell’eccezionalità dell’avverso evento atmosferico”.

I danni sono stati invece riconosciuti agli agricoltori di altri territori abruzzesi.
La decisione di non riconoscere la gravità dell’accaduto e il mancato risarcimento dei numerosi danni subiti dai cittadini è un atto molto grave, oltre ad essere sintomo di miopia politica ed istituzionale”, annotano i referenti della compagine civica che conta due consiglieri e un assessore, “i cittadini di Vasto hanno diritto di vedersi risarciti i danni subiti. Saremo al fianco del sindaco Francesco Menna per tutte le iniziative che vorrà e dovrà intraprendere. Ancora una volta le forze di centrodestra nelle cui fila sono stati eletti i rappresentanti del territorio che condividono tale scelta scellerata, hanno dimostrato la loro lontananza dai cittadini”.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.