Banner Top
Banner Top

Pd Chieti: “Studenti e lavoratori abbandonati dalla Giunta regionale”

Studenti e lavoratori del Vastese e dell’intera Provincia di Chieti abbandonati dalla Giunta regionale e dalla Commissione Trasporti presieduta dal Consigliere di Cupello Manuele Marcovecchio (Lega).

Impegnata sin dal primo giorno del suo insediamento alla sola spartizione delle poltrone, l’inattività amministrativa della Giunta regionale di centrodestra sta rischiando di far fallire l’Autoservizi Cerella e la situazione occupazionale e i servizi da e per le aree interne sono peggiorate. Inammissibile che ci sono studenti che devono fare più di un’ora di autobus su strade le cui condizioni sono pessime e con ponti chiusi.

Inammissibile che la Giunta regionale continui a finanziare città e centri urbani a discapito dei comuni montani e collinari.

Il Pd dal canto suo, con il Consigliere regionale Silvio Paolucci, con la Provincia di Chieti e con gli amministratori locali sta lottando per conservare e migliorare i servizi e la viabilità chiedendo più attenzione alle aree interne che vivono i maggiori disagi viari della provincia di Chieti.

Sollecitiamo azioni di buonsenso e di correttezza istituzionale nonché di equilibrio geografico e sociale.

A seguire l’interpellanza regionale presentata dal Consigliere Pd Paolucci sulla Autoservizi Cerella.

Segreteria Provinciale Pd Chieti

INTERPELLANZA in merito alla crisi della società Cerella S.r.l.

  • Premesso che la società TUA S.p.A. Unipersonale è società a capitale pubblico interamente controllata dalla Regione Abruzzo ed affidataria, in regime di in house providing, dei servizi di trasporto pubblico e come tale soggetta al controllo analogo della Regione Abruzzo;
  • Dato atto che la società Autoservizi Cerella S.r.l., partecipata al 80,06% da TUA S.p.A., esercita servizi di trasporto pubblico locale su gomma in concessione regionale, con un programma di esercizio che prevede uno sviluppo chilometrico di 1.735.711,42 km oggetto di contribuzione regionale;
  • Dato atto, altresì, che la società svolge tali servizi, con una flotta di 43 autobus, lungo direttrici essenziali della regione sia della costa che nelle aree interne, in ambiti territoriali particolarmente complessi dal punto di vista geomorfologico ed insediativo;
  • Tenuto conto che, nel corso dell’esercizio 2018, sono intervenuti nella gestione della società Autoservizi Cerella S.r.l. una serie di fatti che hanno modificato il quadro gestionale aziendale, provocando squilibri tali da compromettere la struttura patrimoniale e la sostenibilità economica dell’azienda nel breve e medio periodo;
  • Considerato che i fatti di maggiore rilevanza che hanno provocato tali sofferenze di bilancio sono da attribuirsi:
    1. alla condanna inflitta dal Tribunale Civile di L’Aquila con sentenza n. 276 del 29 marzo 2018 – nel respingere il ricorso ex art. 702/bis c.c. del 30.10.2014 proposto dalla Autoservizi Cerella S.r.l. contro la Regione Abruzzo per vedersi riconosciuti i conguagli a saldo delle erogazioni calcolati a norma della L.R. 9 settembre 1983, n. 62 per i servizi prestati nel periodo 2004/2012 – al pagamento, a favore della Regione Abruzzo, della somma di € 1.498.983,94. Contro la citata sentenza la società – con atto del 18.06.2018, notificato in data 28.06.2018, ha proposto ricorso in Appello e, su apposita domanda di sospensione ex art. 351 c.p.c., ha ottenuto dal Tribunale dell’Aquila l’Ordinanza di sospensione dell’efficacia esecutiva della medesima. Il procedimento risulta pertanto ancora sub judice;
    2. al corrispettivo pagato fino al 31.12.2018 dal concedente alla società Autoservizi Cerella S.r.l. per i servizi erogati basato su un contributo chilometrico particolarmente penalizzante la società, per il quale la Regione Abruzzo negli anni trascorsi ha avviato il procedimento di ricalcolo dei contributi chilometrici corrisposti ai concessionari del trasporto pubblico locale utilizzando una differente metodologia, applicata a decorrere dal 1 gennaio 2019;
  • Rilevato che tali circostanze gestionali hanno determinato, oltre a squilibri economici, anche crisi di liquidità per le quali la società Autoservizi Cerella S.r.l., dopo aver fatto ricorso alle anticipazioni bancarie ed al credito (sia ordinario che straordinario), ha rappresentato alla Regione Abruzzo le proprie difficoltà tali da pregiudicare il regolare svolgimento dei servizi in concessione;
  • Evidenziato che le difficoltà sopra citate erano tali non poter più sostenere le spese gestionali necessarie a garantire il livello di manutenzione dei veicoli ed il regolare pagamento delle retribuzioni dei lavoratori;
  • Sottolineato che, nel corso della riunione del 7.12.2018, appositamente convocata, l’allora Consigliere delegato ai trasporti ha manifestato la volontà della Regione Abruzzo di superare le problematiche aziendali, al fine di assicurare la continuità dei servizi di trasporto ed il regolare pagamento delle retribuzioni dei lavoratori;
  • Richiamata la Deliberazione della Giunta regionale del 15.12.2018, n. 980, con la quale la Regione Abruzzo ha dato mandato di Deliberare nell’Assemblea dei Soci di TUA S.p.A. la ricapitalizzazione della società partecipata Autoservizi Cerella S.r.l. per euro 500.000,00;
  • Dato atto che, con Verbale dell’Assemblea dei Soci di TUA S.p.A. del 19.12.2018, n. 2, è stata deliberata la ricapitalizzazione della società partecipata Autoservizi Cerella S.r.l., per euro 500.000,00, per l’aumento del capitale sociale ed il ripianamento delle perdite;
  • Tenuto conto che tale tempestiva iniziativa ha consentito alla società Autoservizi Cerella S.r.l. di assicurare la continuità dei servizi di trasporto ed il regolare pagamento delle retribuzioni dei lavoratori;
  • Vista la crescente preoccupazione delle Organizzazioni sindacali e dei lavorati circa la possibile mancata corresponsione, nei termini previsti, della quattordicesima mensilità;
  • Tenuto conto, inoltre, che il Regolamento (CE), n. 1370/2007, del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2007 prevede, a decorrere dal 3 dicembre 2019, nella lettura sistematica degli articoli 5 e 8, l’applicazione di tre possibili modalità di affidamento del servizio: procedura di affidamento mediante gara; gestione diretta (cioè la fornitura del servizio da parte delle stesse autorità locali competenti); l’aggiudicazione mediante affidamento diretto ad un soggetto distinto ed alla presenza di determinati requisiti di legge;

tutto ciò premesso il sottoscritto Consigliere della Regione Abruzzo SILVIO PAOLUCCI

INTERPELLA
il Presidente della Giunta Regionale, Sen. Marco Marsilio, ovvero l’Assessore competente per conoscere:

  1. se le preoccupazioni di Organizzazioni sindacali e dei lavorati circa la possibile mancata corresponsione, nei termini previsti, della quattordicesima mensilità sono fondate;
  2. se fondate, quali iniziative intende assumere la Regione Abruzzo per garantire la puntuale erogazione della retribuzione spettante ai lavoratori;
  3. quali azioni ha messo in campo TUA S.p.A., in seguito della ricapitalizzazione società Autoservizi Cerella S.r.l., per monitorare in modo puntuale l’andamento della gestione, così come stabilito Deliberazione della Giunta regionale del 15.12.2018, n. 980, con lo scopo stabilito allora di prevenire il verificarsi di ulteriori sofferenze di bilancio;
  4. quale strada intende percorrere la Regione Abruzzo circa l’affidamento del servizio di trasporto pubblico locale attualmente erogato dalla società Autoservizi Cerella S.r.l.;
  5. se l’attuale conformazione societaria della Autoservizi Cerella S.r.l. gli consente di poter partecipare alle procedure di affidamento mediante gara dei servizi di trasporto pubblico;
  6. se intende avviare le trattative per l’acquisizione del 19,94% delle quote societarie della Autoservizi Cerella S.r.l. in capo a società di diritto privato, al fine di poter procedere alla fusione per incorporazione della stessa società in TUA S.p.A. e la successiva estensione del contratto oggetto di affidamento in house tra Regione Abruzzo e TUA S.p.A. con i chilometri di TPL che attualmente esercita la Autoservizi Cerella S.r.l..

 

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.