Banner Top
Banner Top

La rotatoria di S.Onofrio ancora ostaggio di cani randagi. Stamane alle 7,30 un ciclista è stato aggredito. Residenti in rivolta

La rotatoria di S.Onofrio continua ad essere ostaggio di cani randagi. Stamane l’ultimo episodio, poco dopo le 7. Un ciclista amatore di Vasto è stato aggredito, rischiando di essere tamponato. Il tutto a pochi metri dalla pasticceria “da Lino”. I residenti sono infuriati perchè vedono che il problema, denunciato da mesi, non ha ancora trovato una soluzione.

“La rotatoria è divenuta un canile abusivo“, protestano i cittadini. “Possibile che nonostante le richieste di intervento nessuno senta il dovere di risolvere il problema. Possibile che debba sempre accadere una disgrazia per smuovere le autorità preposte ?” protestano esasperati i residenti del posto.

I cani pare siano sterilizzati e dotati di microchip. Sembrano, buoni e innocui ma al passaggio di altri cani al guinzaglio con i loro padroni si scatenano. Lo stesso accade al passaggio di moto e motorini.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.