Banner Top
Banner Top

Vertice in Regione sulla chiusra della Cbi

Oggi a Pescara si discute il futuro della CBI, l’ex Chicago Blower che ha annunciato nei giorni scorsi la chiusura e il licenziamento collettivo di 31 lavoratori. L’assessore regionale Mauro Febbo (FI) ha convocato i sindacati e l’azienda. Il Pd locale dopo aver portato la vertenza all’attenzione del segretario provinciale Gianni Cordisco e del capogruppo in consiglio regionale Silvio Paolucci, chiede la convocazione di una pubblica assemblea.

“Ognuno faccia la propria parte”, dice il coordinatore cittadino del Pd, Nicola Raducci.Mi auguro che l’amministrazione comunale di Gissi, rimasta sino ad ora silente , si attivi immediatamente per la salvaguardia dei lavoratori e per il mantenimento dello stabilimento CBI”.

L’azienda produce ventilatori industriali e ha diversi stabilimenti in tutta Italia. “È auspicabile”, afferma Raducci “che il sindaco Agostino Chieffo, prenda una posizione. E’ necessario agire subito. La zona industriale di Gissi già in passato ha sofferto, non possiamo permetterci di perdere altre aziende e posti di lavoro. Invito tutta l’amministrazione comunale a convocare i lavoratori della CBI e l’assessore regionale di riferimento ad un’assemblea pubblica”, conclude il coordinatore cittadino del PD di Gissi.

Il sindaco Chieffo in realtà da giorni segue la vertenza e sta cercando soluzioni che convincano i responsabili dell’azienda a non chiudere lo stabilimento abruzzese.

Oggi sarà a Pescara per partecipare al tavolo convocato dall’assessore Febbo e dall’assessore al lavoro e formazione professionale, Piero Fioretti. Al tavolo si siederanno Dario Melò, direttore generale della Cbi, Francesco Sormani, componente del consiglio di amministrazione Cbi, Luigi Sabatini, consulente aziendale e i rappresentanti sindacali.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.