Banner Top
Banner Top

Falsa testimonianza dopo gli attentati

Spaccio e attentati. Oggi davanti al gup di Vasto compariranno F.B. 69 anni, C.B. ,45 anni di Vasto e M.Z 45 anni di Gissi, con l’accusa di falsa testimonianza e reticenza. La vicenda ruota attorno agli attentati che F.B. e C.B. subirono l’8 giugno 2008 sotto casa e due anni dopo in strada.

La spiegazione di quegli attentati finì nel calderone dell’operazione Adriatico nata dalle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Lorenzo Cozzolino. Nel corso del processo, il 4 giugno 2015, F.B e C.B. comparsi in aula in veste di parti lese e testimoni, negarono di conoscere Cozzolino e di avere mai avuto rapporti con lui.

A smentire le loro dichiarazioni furono le intercettazioni telefoniche. Nei colloqui intercettati dalla Dda e dai carabinieri, non solo era evidente la conoscenza fra i due uomini di origine rom e Cozzolino, ma anche che i due conoscevano il mandante dell’attentato e anche il movente: lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Anche M.Z. ascoltato dai giudici, contrariamente alle dichiarazioni rese subito dopo i fatti, dichiarò di non aver riconosciuto Cozzolino. L’atteggiamento dei 3 uomini è stato ritenuto dai magistrati reticente e dannoso e per loro è stato chiesto il rinvio a giudizio per reticenza e falsa testimonianza.

I tre oggi compariranno davanti al gup Italo Radoccia e rischiano il rinvio a giudizio. Ad assisterli saranno gli avvocati Antonello Cerella, Fiorenzo Cieri e Nicola Chieffo.

L’attentato a F.B. in via San Rocco a distanza di 11 anni è ancora nitido nella memoria dei residenti perchè avvenne di domenica mattina e C.B. era nella sua auto, una Mercedes parcheggiata sotto casa. C.B. invece fu speronato e poi contro di lui furono esplosi colpi di arma da fuoco. Entrambe le vicende oggi saranno ricordate in tribunale.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.