Banner Top
Banner Top

Jova beach, gli organizzatori: “Vasto? Dimenticata. Mai così bene come a Montesilvano”

L’evento è finito alla mezzanotte di ieri (sabato 7 settembre), adesso sulla spiaggia lavorano incessantemente i mezzi per restituirla libera come era prima. Alle 11 di questa mattina il maxi palco era stato già in gran parte smontato. Tocca al Comune poi a pensare come risistemarla dopo che sono state estirpate le siepi che la separavano dall’asfalto.

«Non farò causa contro il Comune di Vasto che secondo me non ha avuto responsabilità per il mancato svolgimento in città del Jova Beach Party, né contro altre persone che invece, secondo me, hanno avuto qualche responsabilità. Voglio chiudere la vicenda e le polemiche e dico che Montesilvano è stata una città fantastica. Fra le 15 città dove ho lavorato, Montesilvano è stata quella dove ho lavorato meglio. Le polemiche ci sono, come accade sempre, come è accaduto per esempio per quattro arbusti da tagliare, come se si stesse intervenendo nella foresta amazzonica. Ma credo che oggi il bilancio sia molto positivo».

Queste le parole di Maurizio Salvadori, amministratore delegato Trident Music di Milano che ha organizzato l’evento Jova Beach a Montesilvano conclusi davanti a quasi 30mila spettatori.

«Essere riusciti a fare questa benedetta data in Abruzzo è stato significativo, considerando anche i precedenti, ma abbiamo fortemente voluto questo evento e credo che sia il caso di evidenziare come questo sia stato fatto “regalando” una serata di festa. Per adempiere alle procedure e al completamento dell’iter occorrono mesi, e invece a Montesilvano abbiamo fatto un miracolo organizzando tutto in dodici giorni, e per questo voglio ringraziare, oltre al Comune che sin dall’inizio ha mostrato un grande entusiasmo, il prefetto Gerardina Basilicata, tutta la Prefettura, il questore, che hanno dato anche prova di grande responsabilità, dandoci però fiducia per far svolgere questo concerto».

«Questa di Montesilvano è la prova – aggiunge Salvadori – che quando si vogliono fare le cose, queste si possono fare e anche bene. Quando manca entusiasmo le cose non si fanno. Le 1500 pagine che noi produciamo per far svolgere questi eventi le avevamo presentate a Vasto come le abbiamo presentate a Montesilvano».

«Un evento riuscito a 360 gradi che non può che renderci felici  – sottolinea il sindaco di Montesilvan , Ottavio De Martinise questo anche nonostante qualcuno avesse parlato di disagi e anche di qualche polemica. È andato tutto benissimo e per noi è stato un grande successo, con una cartolina importante per la nostra città e soprattutto per l’Abruzzo che ha dimostrato di essere in grado di organizzare e ospitare un evento come questo con 30mila persone».

Il Centro

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.