Banner Top
Banner Top
Banner Top

Rapina al Todis, arresti convalidati

Il gip del Tribunale di Vasto ha convalidato ieri mattina l’arresto di Luigi Lainà, 29 anni e Walter Massetti, 50 anni, romani, ospiti della comunità di recupero Papa Giovanni XXIII di contrada San Lorenzo, arrestati sabato dai carabinieri con l’accusa di evasione, furto, rapina aggravata in concorso, possesso di armi bianche.

Subito dopo l’udienza di convalida i due sono stati riportati nel carcere di Torre Sinello a Punta Penna in attesa del giudizio che sarà celebrato con rito ordinario.

Per Lainà si è trattato della seconda convalida in 3 giorni. I due venerdì dopo aver rubato uno scooter Aprilia in località Sant’Onofrio, hanno raggiunto il supermercato Todis in corso Mazzini e minacciando i cassieri con un coltello e un cutter si sono fatti consegnare il contenuto dei cassetti. I carabinieri sono riusciti a identificarli.

Sottoposto ad un lungo interrogatorio dei carabinieri hanno confessato sia il furto dello scooter che la rapina.

“La videosorveglianza e la collaborazione dei cittadini sono stati preziosi”, ha detto il maggiore Amedeo Consales. Le telecamere sia pubbliche che private hanno ripreso i due sia durante il furto dello scooter che prima e dopo la rapina e anche quando si sono liberati dei camuffamenti. I cittadini hanno aiutato gli investigatori a individuare la via di fuga e hanno fornito altri preziosi dettagli utili all’identificazione dei due romani.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.