Banner Top
Banner Top

Lasciano la comunità senza permesso: in tre tornano in carcere

E’ durata poche ore la notte fra giovedì e venerdì la “latitanza” di 3 giovani ospiti della comunità Papa Giovanni XXXIII di contrada San Lorenzo, a Vasto. I tre, V.S. di Pescara, 22 anni; L.L. 29 anni, di Roma e R.M. 24, bosniaco, sono stati rintracciati dai carabinieri del Nucleo radiomobile nel centro cittadino e arrestati.  Ieri pomeriggio i tre sono comparsi per l’udienza davanti al giudice del tribunale di Vasto, Italo Radoccia. Ad assisterli è stato l’avvocato Raffaele Giacomucci.

Dopo la convalida il giudice ha disposto rito direttissimo. L’avvocato difensore ha chiesto e ottenuto il rinvio dell’udienza invocando i termini a difesa.Il giudice ha fissato il processo al 25 settembre.

Ai tre giovani provenienti dalle carceri di Pescara e Roma, era concesso lasciare la struttura comunitaria solo se accompagnati da un operatore. Giovedì sera, invece, i tre si sono allontanati da soli. Sono subito scattate le loro ricerche.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.