Banner Top
Banner Top

Centro benessere pignorato per gli affitti non pagati

Cancelli chiusi al Centro benessere di contrada Sant’Onofrio. Una novità accolta con dispiacere da chi preferiva abbronzarsi sul bordo della piscina piuttosto che andare al mare, ma anche da chi si allenava in palestra. I clienti della struttura speravano nella riapertura dopo le ferie di Ferragosto.

Un messaggio inviato dai gestori agli utenti della palestra però li ha avvertiti che la chiusura sarà più lunga del previsto ed ha motivazioni diverse dalle ferie. L’immobile é stato pignorato dall’autorità giudiziaria. Il legale della società proprietaria del complesso sportivo, l’avvocato Vittorio La Piscopia fa chiarezza sulla vicenda.

“Il contenzioso“, precisa l’avvocato La Piscolpia “in cui è parte la proprietà, è stato incardinato oltre un anno fa e non ha mai limitato l’operatività del centro benessere. La proprietà della struttura, andrebbe elogiata per aver dato alla cittadinanza un centro sportivo e terapico di tale livello che città ben più grandi di Vasto non possono vantare. Tra la proprietà ed i gestori pende dinanzi al Tribunale di Vasto un contenzioso in materia di locazione dal 2017 e che dovrebbe concludersi nei primi giorni di settembre. La proprietà della struttura non riceve più l’affitto di € 8.000 euro mensili dai gestori dal marzo 2017, per un importo ad oggi ben superiore ad 230.000 euro. A ciò si aggiungano gli arretrati di altre società. Lungi dall’avanzare ipotesi sulle motivazioni della chiusura della struttura, che non competono lo scrivente o la società proprietaria, è giusto rimarcare che le cause di ciò che sta accadendo sono diverse e la vicenda piuttosto complessa”.

Grande il rammarico dei cittadini che sperano in una soluzione. Il centro benessere inaugurato 17 anni fa è un oasi per la cura del corpo, situata a pochi passi dal centro di Vasto.

Sulla pagina facebook la proprietà spiega che “non una semplice palestra ma un’oasi di pace e di relax per il fisico e per la mente, dove rigenerarsi per affrontare con energia ed entusiasmo la vita di tutti i giorni”.

La struttura è spalmata su 18.000 metri quadrati, di cui più di 3.000 dedicati all’attività indoor. Diverse e ampie le palestre, con apparecchiature ed attrezzi d’avanguardia che si abbinano ad un centro medico e ad un centro estetico. Diversi i professionisti che hanno lavorato nella struttura del fitness e della medicina. La speranza di tutti è che la piscina e le altre strutture possano presto riaprire. Per la città sarebbe un danno perdere una struttura come il centro benessere.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.