Banner Top
Banner Top
Banner Top

Toson d’Oro, in migliaia alla storica rievocazione

Tanta gente ha assistito, ieri sera a Vasto, alla 33esima edizione del Toson d’Oro, che ogni anno rievoca la cerimonia, svoltasi a Vasto il 24 ottobre 1723 quando, per incarico dell’Imperatore Carlo VI d’Asburgo, il Marchese del Vasto Cesare Michelangelo D’Avalos elevò al rango di Cavaliere del Toson d’oro il Principe romano Fabrizio Colonna Duca di Paliano, apponendogli al collo il gran collare dell’ordine cavalleresco durante una solenne cerimonia avvenuta a Palazzo d’Avalos.

Testimonial di questa edizione promossa ed organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione Culturale Amici del Toson d’Oro di Vasto, è stato Raimondo Todaro (presenza fissa del programma televisivo Ballando con le stelle) che ha vestito  i panni del principe romano Fabrizio Colonna.

250 i figuranti che in un settecentesco corteo ed indossando sfarzosi abiti del tempo,  hanno percorso, dinanzi agli occhi attenti e curiosi dei numerosi presenti, il cuore della parte antica della città riproponendo, con dovizia di particolari e così come tramandato dagli storici, la cerimonia.

Ad impersonare il Marchese Cesare Michelangelo d’Avalos Gianluca Casciato presidente di Madrecultura, l’associazione nata nel 2017 per combattere ogni forma di degrado. Da alcuni anni scegliamo per questo ruolo il presidente di un’associazione meritoria, dopo Avis, e Vigili del Fuoco in congedo abbiamo scelto l’associazione Madrecultura.

Insieme agli sbandieratori e musici della Città di Lucera, c’erano gli sbandieratori “San Vito” di Avigliano, i Draghi del fuoco di Barletta, Rievocatori “Fantasie d’Epoca” di Napoli, e i giocolieri e mangiafuoco “Liu Bò” di Lucera.

Il corteo ha percorso le tradizionali vie del centro storico. Partito da Palazzo d’Avalos, il corteo si è poi mosso per piazza Pudente, corso De Parma, via Marchesani, corso Plebiscito, via Torino, corso Garibaldi, via Vittorio Veneto, largo Palmieri, corso Italia, piazza Diomede per tornare infine a Palazzo D’Avalos dove si è svolta la cerimonia della collazione, ovvero del conferimento dell’onorificenza cavalleresca.

Nonostante il gran caldo e l’afa le vie del centro storico ieri sera si sono popolate di turisti, residenti locali e delle zone limitrofe. Un evento, questo del Toson d’Oro che ogni anno registra grande successo e curiosità.

Laura Rongoni

(Le foto sono di Polvere di Stelle)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.