Banner Top
Banner Top

Vasto e il nuovo parco mezzi della Polizia Locale

Due segway, due biciclette elettriche, quattro moto, cinque autovetture, un drone e  un ufficio itinerante. E’ questo il nuovo parco mezzi della Polizia Municipale presentato stamane nel corso di una conferenza stampa in piazza Barbacani dall’Assessore Luigi Marcello e dal Comandante della Polizia Municipale Giuseppe Del Moro.

“Oggi per l’amministrazione comunale e per l’assessorato alla Polizia Locale è una giornata importante che vede un primo passo verso la realizzazione di un programma che in sinergia con il Comandante Del Moro stiamo portando avanti da diversi mesi. Ringrazio tutto il corpo di polizia Municpale per la proficua collaborazione che in questi mesi abbiamo instaurato segno che quando si lavora in sinergia i risultati si ottengono”.

Maggiore sicurezza alla città e ai cittadini. E’ questa la finalità principale del nuovo parco mezzi che vedrà in azione già da domani mattina le due biciclette elettriche e i due segway idonei anche per camminare sulla spiaggia e dunque utili per raggiungere quei posti meno accessibili alle vetture della Polizia Locale.

“Saranno di certo un deterrente per il commercio illegale e per gli abusivi”, ha sottolineato l’assessore Marcello.

Accanto ai mezzi elettrici erano presenti le quattro moto ripristinate e rimesse a puntino e già in funzione da diversi mesi sul territorio vastese. E fiore all’occhiello dell’amministrazuione comunale, è il drone che permetterà di controllare, contrastare e scovare in particolar modo le discariche abusive e identificare dunque gli eventuali trasgressori.

Infine e non per ultimi, un etilometro e un ufficio itinerante dotato di qualsiasi accorgimento volto ad effettuare tutti i controlli necessari.

“Ringrazio tutto il corpo di Polizia Locale per quanto finora fatto”, ha sottolinenato invece il Comandante Giuseppe Del Moro. “Con questi mezzi che oggi abbiamo a disposizione avremo la possibilità di effettuare un controllo più capillare del territorio soprattutto sulle piste cilabile, nelle zone a traffico limitato, sulle spiagge e nelle aree pedonali. Affidiamo parte del nostro lavoro al drone che ci permetterà di controllare meglio quelle zone inaccessibili che speso e volentieri sono oggetto di abusi sia di carattere aministrativo che penale”.

Presenti stamane anche il vice sindaco Giuseppe Forte, gli assessore Lina Marchesani, Anna Bosco, Paola Cianci e il consigliere comunale Marino Artese.

Laura Rongoni

  • vigili urbani
  • vigili urbani
  • vigili urbani
  • vigili urbani
  • vigili urbani
  • vigili urbani
  • vigili urbani
  • vigili urbani
  • vigili urbani
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.