Banner Top
Banner Top

Resta grave il primario ferito nell’incidente

Sono molto critiche le condizioni di Roberto Buzzelli, 68 anni, direttore del reparto di Otorinolaringoiatra del San Pio di Vasto. Il medico ferito venerdì in un grave incidente stradale, durante la notte è stato sottoposto a diversi interventi chirurgici. Ha perso molto sangue e ha diversi organi lesionati. Per salvargli la vita i chirurghi teatini sono stati costretti ad amputargli una gamba ricorrendo poi a diverse trasfusioni di sangue.

L’otorino mentre era in sella alla sua moto Yamaha è stato investito da un suv Frontera condotto da un’anziana di Pollutri. L’incidente è avvenuto in via Valloncello, all’angolo con via Madonna dell’Asilo.

L’immediato trasferimento a Chieti in elisoccorso ha evitato al professionista di morire dissanguato a causa di una forte emorragia alla gamba, ma i danni agli organi interni hanno richiesto più volte l’intervento dei chirurghi per sanare altre lesioni.

Il professionista è in gravi condizioni e sta lottando nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata di Chieti. Al suo capezzale sono accorsi diversi colleghi. Fra loro anche il sindaco di Casalbordino Filippo Marinucci, collega e amico di Buzzelli. Il primo cittadino di Casalbordino non è riuscito ieri mattina a nascondere la propria preoccupazione e anche lo sgomento per l’accaduto. “Oltre che un bravissimo medico, Roberto è una splendida persona”, ha detto Marinucci. “Forza Roberto, devi farcela a superare questa durissima prova”, ha detto visibilmente scosso Marinucci.

Le prossime 24 ore saranno fondamentali. I medici teatini stanno cercando di scongiurare nuove emorragie.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.