Banner Top
Banner Top

Il Comune cerca 15 vigili, solo 3 si fanno avanti

Il Comune decide di assumere 15 agenti di polizia municipale a tempo pieno ed indeterminato, ma alla procedura di mobilità rispondono tre vigili urbani, di cui solo uno sembra essere in possesso del requisito richiesto, cioè il nulla osta dell’amministrazione di appartenenza. Il bando è stato pubblicato all’albo pretorio on line il 18 aprile, il termine di scadenza per la domanda di partecipazione era il 18 maggio, ma è di questi giorni la determina dirigenziale con cui viene nominata la Commissione giudicatrice interna formata da Vincenzo Toma (presidente), Antonella Pompa, Elda Majo e Carmine Di Jenno che dovrà occuparsi delle ammissioni e delle esclusioni dei candidati.

Insomma, l’iter per l’assunzione degli agenti và avanti piuttosto a rilento nonostante siamo ormai in piena estate e l’approssimarsi di eventi di grande richiamo, come il Jova Beach Party che porterà sulla spiaggia di Vasto circa 40mila spettatori. Per non parlare dell’imminente attivazione del turno serale che dovrebbe scattare il 19 luglio in concomitanza con l’istituzione dell’isola pedonale a Vasto Marina.

Per sopperire alle note carenze di organico l’amministrazione comunale conta di prorogare i contratti ai cinque vigili stagionali già in servizio, ma all’appello mancano in ogni caso dieci agenti, necessari per assicurare le attività istituzionali.

“Speravamo che le domande di mobilità fossero più numerose”, dice l’assessore alla polizia municipale, Luigi Marcello, “invece ne sono arrivate pochissime. L’intenzione è quindi quella di indire subito il concorso e nel frattempo di procedere alla proroga delle assunzioni a tempo determinato per i cinque vigili stagionali”.

Le minoranze incalzano e accusano l’amministrazione di essere in forte ritardo su un argomento che merita la massima attenzione.

“Che solo poche persone presentassero domanda era abbastanza probabile vista la scarsa pubblicizzazione data all’avviso”, sostiene Guido Giangiacomo, capogruppo consiliare di Forza Italia, “la delibera del consiglio comunale che prevede il potenziamento della polizia municipale risale allo scorso mese di dicembre, se il Comune avesse indetto per tempo la procedura di mobilità oggi sarebbe stato possibile procedere alle nuove assunzioni a tempo indeterminato, senza dover ricorrere all’ennesima proroga”.                     

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.