Banner Top
Banner Top

Raccolte centinaia di firme per l’emergenza cinghiali

” Emergenza cinghiali “. Centinaia le persone che ieri mattina hanno firmato la petizione al mattino davanti al mercato coperto di Santa Chiara e al pomeriggio in piazza Diomede . Accanto ai banchetti allestiti dal comitato diretto dall’avvocato Angela Pennetta, anche il sindaco di Vasto, Francesco Menna.

” Oggi”, ha detto Menna ” i residenti di via Roma si sono svegliati con i grugniti dei cinghiali al parco giochi. Grave e pericoloso. A Sant’Antonio Abate i cinghiali sono tutti i giorni davanti alle case. Occorre un intervento urgente”. La raccolta di firme è stata fatta anche alla Marina e sarà ripetuta oggi in piazza Rodi. Al pool di studiosi riuniti per trovare una soluzione si è unito il professore Corrado Cipolla D’Abruzzo, già docente di Medicina legale ed esperto balistico. Le iniziative si susseguono per tamponare un problema che sta creando grossi danni.

Il consigliere regionale Pietro Smargiassi ha invitato la Regione a convocare subito un tavolo al quale è pronto a partecipare, per affrontare insieme la questione. Smargiassi condivide appieno le preoccupazioni della Pennetta, di Menna e di 20 sindaci che hanno aderito alla petizione .“Il momento delle parole è finito”, dice Smargiassi.“Il governo regionale deve aiutare i cittadini e trovare una soluzione ai problemi creati dai cinghiali, un pericolo per la nostra sicurezza e per il lavoro degli agricoltori”.

Il Presidente della Commissione Vigilanza ricorda che nella passata legislatura il centrosinistra approvò una delibera in materia che venne, poi, annullata nel giro di un mese dall’ex Presidente D’Alfonso. “Mi sarei aspettato”,annota Smargiassi “un cambio di passo col nuovo governo di centrodestra. Nel corso della campagna elettorale il presidente Marsilio ha incontrato le associazioni di cittadini, prendendo impegni a suon di slogan. Per adesso non si è visto niente di quanto promesso. La maggioranza non ha ancora compreso la gravità della situazione. Eppure quotidianamente in alcune aree del Vastese i cinghiali si trovano ovunque, non solamente lungo le strade di notte. Li abbiamo visti nei parco giochi per bambini in pieno giorno, sulle piste ciclabili, sulle spiagge al mattino”, denuncia il consigliere regionale. “Sono un pericolo per il transito delle automobili e per l’incolumità di chi si trova a bordo. Inoltre causano danni incalcolabili agli agricoltori, rovinando il raccolto e abbattendo le entrate. Siamo di fronte a una vera emergenza e come tale deve essere affrontata. Per questo invito l’assessore Emanuele Imprudente a portare con estrema urgenza la discussione nelle sedi opportune. Inoltre, da presidente della Commissione Vigilanza, chiedo la convocazione di un tavolo di lavoro”. “L’importante – conclude – è trovare una soluzione concreta. I cittadini, presi dalla sfiducia verso le istituzioni, si stanno muovendo in autonomia”.

Paola Calvano (il centro

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.