Banner Top
Banner Top

“Basta con le chiacchiere, massima fiducia nella Verì”

Abbiamo un timore: che la sacrosanta battaglia per la difesa dell’Ospedale di Vasto possa trasformarsi in inutili battibecchi e sterili polemicucce di retroguardia. Esiste un Comitato che da anni, dopo aver raccolto dati e doglianze da parte del personale ospedaliero e di migliaia di cittadini, lotta affinché fossero e siano prese decisioni non più rinviabili per condurre il “San Pio” se non a centro di eccellenza, almeno a struttura in grado di servire con totale efficienza il territorio del Vastese.

È merito del Comitato, stando solo agli ultimi mesi, l’arrivo di anestesisti che hanno reso possibile l’attività delle sale operatorie, di due radiologi e di un chirurgo, il Dott. Fiore. Il Pd e il suo ex assessore Paolucci, che si avvalse anche dell’opera del Sindaco Menna come segretario particolare, hanno sentenziato, con il loro mancato operato, la decadenza del nostro Ospedale. Le tante promesse non mantenute (Emodinamica su tutte) sono sotto gli occhi di tutti.

Bisogna dare atto al nuovo assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, che lavora senza essere interessata alle polemicucce, di aver iniziato a cogliere i primi risultati. Tanto c’è ancora da fare, ma va fatto nel quadro di un impegno politico che non lascia spazio alle polemicucce. Il Comitato ha anche il merito di aver messo insieme, senza distinzioni di sorta e di coloriture politiche, quanti hanno davvero a cuore il presente e il futuro dell’Ospedale e siamo certi che continuerà a battersi senza fare sconti a chicchessia. Un Ospedale, per dirsi tale, ha bisogno di risorse, di strutture e di strumenti per operare nel pieno dell’efficienza al servizio dell’ampia comunità del Vastese.

Come Consiglieri della Lega siamo impegnati a seguirne gli sviluppi a stretto contatto con il nostro assessore di riferimento. Se il Sindaco Menna, oltre ad appoggiare la causa nobile del problema dei cinghiali, avesse appoggiato anche il Comitato a difesa dell’Ospedale, tutti i cittadini di Vasto avrebbero gradito e forse anche il suo ex assessore Paolucci avrebbe potuto fare qualcosa di più. Ora tocca alla Verì, soltanto alla Verì. Siamo fiduciosi perché è una donna che predilige i fatti alle chiacchiere.

Alessandra Cappa

Davide D’Alessandro

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.