Fingono la riparazione dello scuolabus, 4 le denunce

Lo scuolabus era stato ritenuto non idoneo alla circolazione dopo la revisione, ma continuava a circolare con una falsa dichiarazione che attestava l’avvenuto ripristino delle parti inefficienti, organi di sterzo e avantreno, quelle di cui la Motorizzazione aveva chiesto il ripristino. La Squadra di Polizia Giudiziaria della Stradale di Teramo ha denunciato alla Procura un funzionario di un Comune della provincia teramana, il titolare di un’officina meccanica e due autisti per falsa attestazione a pubblico ufficiale e uso di atto falso.

Il funzionario comunale e il meccanico, in concorso, avevano formato la falsa dichiarazione e, in due distinti controlli della Polizia Stradale, i due autisti dello scuolabus avevano esibito la dichiarazione mendace. Dopo accertamenti tecnici della Polizia Giudiziaria della Polstrada, in collaborazione con la Motorizzazione, è stato possibile riscontrare che lo scuolabus non era stato affatto riparato e circolava abusivamente in violazione delle norme sulla sicurezza stradale. (Ansa)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.