Banner Top
Banner Top

“Tutto come prima”, il romanzo di Angelo Lupo Timini

L’amicizia fragile, l’amore rubato, la banalità del male, la memoria  che confonde e depista, lo spettro della malattia come spartiacque tra ciò che è stato e ciò che resta. Sono i fili attorno a cui si annodano le vicende dei protagonisti di “Tutto come prima” (Ianieri Edizioni), il romanzo scritto da Angelo Lupo Timini a distanza di cinque anni da “Presuntuoso come il pranzo di Natale” (Edizioni Solfanelli).  Il libro verrà presentato domenica 24 marzo, alle ore 18, negli spazi Book Store Mondadori di via Circonvallazione Histoniense  a Vasto dalla giornalista Paola Cerella.

Se nel suo libro di esordio Lupo Timini aveva scandagliato le pieghe più sottili e nascoste del rapporto amoroso, visto come lente di ingrandimento di un uomo che fa i conti con se stesso e la propria vita, in “Tutto come prima” l’autore pescarese allarga lo sguardo sul rapporto di amicizia e le sue ambigue implicazioni. Dopo le presentazioni a Pescara, il libro è stato ospitato lo scorso fine settimana nella rassegna Book Pride di Milano.

“L’idea di questo libro – spiega l’autore – è nata sulla scia della tenerezza per un passato che si riverbera sul presente mutando atmosfere  e disegnando nuovi contorni. Ero affascinato dall’idea della memoria e di come viene rielaborata nel corso del tempo. Come la distrazione, che pervade molti gesti del quotidiano, possa causare sofferenza e dolore.  Ma “Tutto come prima” vuole essere anche una riflessione sull’importanza delle cose non dette e di come esse possano mutare il corso dell’esistenza. Un libro che volutamente lascia aperta la porta all’immaginazione dei lettori, in un confronto a distanza tutto giocato sulle note dei sentimenti. Un libro dove la parola si fa musica e dove mi piace immaginare che ad ogni riga corrisponda un pentagramma”.

Angelo Lupo Timini, nato nel capoluogo adriatico 53 anni fa, si è laureato in Scienze Politiche all’università Statale di Milano e da anni lavora per una compagnia assicurativa. Alla passione per la letteratura affianca quella per i viaggi e per il jazz, come scopriranno i lettori di “Tutto come prima”.

Angelo Lupo Timini

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.