Banner Top
Banner Top

Dopo il caso di Marie Hélène Benedetti interrogazione di Davide D’Alessandro sulle terapie per i bambini affetti da autismo

davide d'alessandro

Il caso di Marie Hélène Benedetti ha scosso la città ed ha cominciato a muovere la politica. Stamane il consigliere comunale Davide D’Alessandro ha protocollato a Palazzo di città una interrogazione che pubblichiamo integralmente.

“Il sottoscritto Davide D’Alessandro, Consigliere di Vasto2016;

Appreso da organi di stampa che la signora Marie Hélène Benedetti, madre di un bambino autistico di due anni e mezzo, da ben diciotto mesi è costretta ad accompagnare il piccolo a Pescara per fare le terapie, quattro volte a settimana, a proprie spese;

Considerato che si è rivolta al Sindaco, Francesco Menna, all’assessora ai Servizi sociali, Lina Marchesani, e che racconta di aver telefonato all’ex assessore regionale alla Sanità, Silvio Paolucci, senza alcuna fortuna, senza aver ottenuto una risposta adeguata, una soluzione efficace e immediata al suo grave problema;

Preso atto che anche un giudice, stando alle dichiarazioni della signora, ha detto chiaramente che questa non è la vita che può fare un bambino autistico, che non vanno bene le terapie a lunga distanza, ma che i bambini autistici devono avere le loro terapie in zona;

Evidenziato che la signora lamenta notevoli difficoltà economiche e che si è sentita rispondere dal Comune che fondi non ve ne sono; che non è grazie al Comune, ma grazie alle maestre, se suo figlio è riuscito a integrarsi e a frequentare l’asilo;

CHIEDE AL SIGNOR SINDACO

Che cosa ha fatto finora e che cosa intende fare l’Amministrazione per affrontare e risolvere un caso così angosciante e mortificante per le persone interessate e per tutta la nostra comunità;

Quali e quanti fondi intende mettere a disposizione per offrire un servizio adeguato a quanto richiesto da persone in così gravi difficoltà;

Se non ritiene che i fondi, spesso mal utilizzati e mal indirizzati, possano invece essere maggiormente dirottati nel settore del sociale, sempre più al centro del dibattito politico per le numerose e crescenti richieste d’aiuto;

Quali impegni intende assumere perché l’Amministrazione non si faccia sorprendere ancora impreparata e riesca a gestire e a guidare fenomeni così complessi.”

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.