Banner Top
Banner Top

Viadotto San Nicola, interventi ancora a rilento

Ridotta ancora la carreggiata del viadotto San Nicola. La città continua a chiedersi come mai i lavori di manutenzione vadano così a rilento e si aspetta notizie rassicuranti. E le notizie arrivano da palazzo di città .  Il sindaco Francesco Menna e il vice sindaco Peppino Forte hanno avuto rassicurazioni dall’Anas.

” E’ vero che la carreggiata è ancora stata ristretta”, dice il sindaco ” Questo però è un fatto positivo. Indica l’inizio del restyling .Ci sono stati problemi in autunno ma ora è tutto risolto e quel che più conta non c’è nessun rischio crollo” .

Il viadotto San Nicola continua a comunque a preoccupare i vastesi e i pendolari. Quelli che avrebbero dovuto essere lavori di ordinaria manutenzione sono iniziati la scorsa estate , si sono fermati ad inizio settembre. Ora pare siano ripresi. Gli automobilisti in transito continuano a segnalare ferite nei pilastri e al di sotto del viadotto e chiedono interventi anche ai pilastri.

” Andrebbero rinforzati”, dicono i pendolari. Il sindaco Francesco Menna che fra qualche giorno incontrerà i vertici dell’Anas , assicura che non c’è nulla di cui preoccuparsi.

” Al contrario”, dice Menna ” l’Anas sta spendendo risorse ed energie per una viabilità più sicura nel tratto vastese. Attualmente si sta occupando di due viadotti, uno a nord e l’altro a sud di Vasto”.

Il vice sindaco Peppino Forte spiega il motivo del ritardo dei lavori di sistemazione del ponte di San Nicola.

” L’Anas “, dice il vice sindaco “aveva affidato all’inizio i lavori ad una impresa siciliana con la quale è sorto un contenzioso. Rescisso il contratto l’Anas ha ora affidato i lavori ad un’altra impresa che evidentemente ritiene più prudente e sicuro un ulteriore restringimento della carreggiata per poter meglio operare. Fino a quando l’intervento non sarà terminato la carreggiata sarà quindi ristretta”.

Da settembre sul viadotto San Nicola si circola a senso unico alternato. A regolare la circolazione è un impianto semaforico. L’Anas parla di normali lavori di consolidamento e restyling. La circolazione è vietata ai mezzi pesanti che superano il limite di 4,4 tonnellate. E qui si apre un’altra parentesi. Sono diversi gli automobilisti che lamentano il passaggio abusivo di grossi mezzi sul ponte. Le forze dell’ordine vigilano giorno e notte ma i furbi sono sempre in azione. Vasto si augura comunque che i lavori di restyling vadano più spediti e che siano estesi anche ai pilastri che sorreggono il ponte . Su quel viadotto passano quotidianamente centinaia di veicoli. E’ uno dei ponti più importanti per la circolazione cittadina.

Paola Calvano (il centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.