Banner Top
Banner Top

Il gelo punta l’Italia, rovesci di neve dalle Marche alla Puglia, bufere in Abruzzo

Nelle ultime ore l’irruzione artica che ha portato il gelo su Europa centro-orientale ha raggiunto anche l’Italia, dove le temperature sono in sensibile calo. Rovesci di neve si sono avuti a quote collinari sulle adriatiche dalle Marche alla Puglia: neve più abbondante tra l’Abruzzo e l’alto Sangro molisano dove si registra anche oltre mezzo metro dai 1000m di quota come a Roccaraso. Vere e proprie bufere imperversano sull’Appennino abruzzese, dal Gran Sasso, alla Marsica e Majella. Fiocchi anche in località come Teramo, Chieti, l’Aquila (qui circa 10 cm), Sulmona, aree interne del Vastese, Campobasso; qualche rovescio di neve pure sulle Marche, specie meridionali e in particolare sull’ascolano.

Da segnalare neve anche su Gargano, Daunia e Murge, con fiocchi ad Altamura. Qualche locale nevicata da sfondamento ha interessato anche Umbria sud-orientale, in primis l’area di Norcia, nonchè l’Appennino laziale e la Campania soprattutto interna: fiocchi ad Avellino e Benevento, ma anche sul casertano, così come sul reatino. Rovesci di neve in modo molto localizzato hanno interessato pure Basilicata, con fiocchi a Matera e Potenza, la Calabria, in particolare l’area della Sila e l’Aspromonte, e la Sicilia, soprattutto tirrenica. Su Calabria e Sicilia la quota neve si attesta in genere sui 500-700m, fiocchi segnalati anche a Piazza Armerina.

Le temperature stanno come detto calando rapidamente: sull’Appennino centro-settentrionale le temperature oscillano mediamente tra i -3°C e i -6°C a 1000m, fino a -8/-10°C a 1500m, inferiori dai 2000m. Brusco calo termico anche sulle Alpi, sebbene il freddo sia parzialmente smorzato dall’effetto favonico. I venti di foehn si sono fatti sentire in particolare su Alpi e Nordovest dove nella scorsa notte si sono avute ancora raffiche di oltre 100km/h, in particolare vallate alpine e zona laghi lombardi. Venti in deciso rinforzo anche al Centrosud dove soffia teso Grecale, Tramontana e Maestrale, con raffiche di oltre 60-70km/h in particolare su coste e basso Tirreno.

METEO ITALIA PROSSIME ORE – Rovesci di neve fino in collina tra Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, in calo sino in pianura dalla sera, Salento incluso. Sempre a fine giornata nuovi rovesci di neve sparsi tenderanno a risalire Marche, marginalmente Romagna; parziale sfondamento su Umbria orientale e Appennino laziale. Qualche nevicata anche sulla Campania interna, in occasionale sconfinamento alla costa entro la notte. Rovesci di neve in collina anche sull’alta Calabria jonica e il comparto meridionale, nonchè sulla Sicilia centro-settentrionale. Freddo ma secco altrove. (3bmeteo – Edoardo Ferrara)

  • 485020190102232347523629
  • 48502019010307214873035
  • bella-nevicata-anche-ad-agnone-3bmeteo-88157.png
  • campobasso-imbiancata-3bmeteo-88152
  • la-situazione-a-castel-di-sangro-molise-3bmeteo-88156
  • neve-anche-all-aquila-3bmeteo-88153
  • neve-a-vinchiaturo-molise-3bmeteo-88151
  • tanta-neve-a-cansano-abruzzo-3bmeteo-88155
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.