Adozione piano demaniale, “Ecco perché abbiamo detto No”

“Condividiamo appieno e accogliamo favorevolmente la scelta di riservare quattro delle sei concessioni balneari alle strutture turistico-ricettive (hotel) presenti a San Salvo, ma non condividiamo affatto la scelta della maggioranza di riservare le restanti due alla “famosa” particella 18 (che così come posta non vedrà mai la sua concretizzazione) e all’area ex Sciò”. Queste le parole del gruppo consiliare del Pd di stamane in Consiglio Comunale che continua “Avremmo accolto favorevolmente tale scelta presa dall’amministrazione comunale qualora fosse stata definita anticipatamente la destinazione di queste due concessioni balneari a strutture turistiche ricettive definite in hotel come richiesto dal consigliere Luciano in sede di commissione. Lasciare tale vincolo in maniera generica come convenuto dalla stessa amministrazione lo riteniamo del tutto errato”.

Aspetti ritenuti dubbiosi e risposte date non esaustive ed esaurienti riguardano inoltre in primis le aree di spiaggia libera destinate alle cooperative che a detta del sindaco aiuterebbero il comune a tenerle pulite e in second’ordine alle strutture temporanee che potrebbero essere posizionate nel tratto compreso tra via Cristoforo Colombo e il porto turistico.

“Accogliamo favorevolmente le volontà dei cittadini di tenere viva San Salvo Marina nel periodo estivo mediante l’installazione di chioschi, strutture e/o manufatti affini su aree pubbliche. Riteniamo però dubbiosa la loro reale rimozione a fine stagione come riteniamo non esaustiva la risposta data in merito dal sindaco”, ha sottolineato il Partito Democratico.

Infine sulle aree di spiaggia libera destinate alle cooperative, bene la scelta di affidarle a chi ne garantirebbero – a detta della maggioranza – una migliore gestione manutentiva, ma la domanda è: “In cambio di cosa?”. Nel testo finale nulla viene specificato.

Ritenendo il piano demaniale uno strumento importante per il futuro di San Salvo Marina conveniamo unitariamente come lo stesso debba essere ben ponderato, approfondito con una certa attenzione e vagliato in ogni minimo dettaglio senza lasciare nulla all’ipotetico e all’interpretabile.

Ad oggi dunque sull’adozione del piano demaniale marittimo comunale il gruppo consiliare del Pd ha espresso un voto contrario riservandosi comunque la valutazione di un futuro voto favorevole qualora nel corso della regolamentare procedura che seguirà  venissero fugati e chiariti i dubbi e le perplessità sollevate.

Pd San Salvo

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.