Banner Top
Banner Top

Vasto, in tanti alla prima del Presepe Vivente

In tanti hanno fatto visita al Presepe Vivente tra i caratteristici vicoli del centro storico di Vasto quest’anno con un itinerario totalmente rivoluzionato; l’ingresso infatti è stato e sarà per i prossimi due appuntamenti da Piazza del Tomolo (S. Maria Maggiore) con uscita da Palazzo d’Avalos.

Lungo e corposo il corteo che ha atteso con trepidazione l’apertura del Presepe con i due Centurioni romani a regolarne l’ingresso. Dopo il “passaggio al Censimento” per i tanti visitatori ha avuto inizio la “passeggiata” in cui si sono susseguite le consuete scene degli antichi mestieri, disposte all’interno di locali o all’aperto.

Dall’arte della creta, agli impagliatore, al fiorista, al mercatino (stoffe), all’arrotino, al dolce antico, alle arti nobili (telaio, ricamo ecc.), al mulino, alla famiglia del passato e alla lavorazione argilla passando per la scuola ebraica, il formaggio, la locanda con cantori, il cestaio, il piccolo bazar, l’orafa,  il mercatino di frutta e verdura e dell’arrosto, il falegname, il vino e il pescatore con le reti. Nei giardini d’Avalos, la corte di Erode. Nel cortile invece la suggestiva scena della Natività.

Come in passato anche quest’anno era prevista una filodiffusione che avrebbe accompagnato i visitatori per tutto il percorso con il festoso suono delle zampogne che avrebbe fatto da colonna sonora alla rappresentazione della natività. Ma il taglio dei cavi a causa di un  tentativo di sabotaggio avvenuto nella giornata di oggi, non ha permesso ciò. Nonostante tutto però l’atmosfera è stata comunque magica e suggestiva.

La manifestazione, organizzata dal Comitato Presepio Vivente Vasto di cui fanno parte rappresentanti delle parrocchie e associazioni, in occasione di questa 20° edizione ricorda la figura dell’ideatore del Presepio Vivente, fratel Pietro Del Grosso scomparso ad aprile scorso.

Il Presepe Vivente si ripeterà anche nei giorni dell’1 e del 6 gennaio prossimo dalle 17.30.

Laura Rongoni

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.