Banner Top
Banner Top

Circolo tennis, il vandalo ripreso dalle telecamere

Due squarci lunghi 25 metri al telone del campo coperto. Vandali in azione al circolo tennis “Antonio Boselli” di Vasto in via Istonia al Parco Muro delle Lame. La gang ha agito durante la notte. Il danno è notevole. Oltre al danno per il telone distrutto, il circolo, presieduto da Eugenio Spadano, rischia di dover interrompere il torneo di calcetto appena iniziato e le attività didattiche.

La scoperta del raid vandalico (un raid fotocopia di quello fatto ai danni del circolo tennis di San Salvo il 25 maggio 2015) è stata fatta ieri pomeriggio. “Giovedi sera c’è stata la cena sociale natalizia. Era tutto a posto”, racconta il direttore sportivo e del circolo, Antonio Portafoglio.

I teppisti hanno aspettato che la cena finisse e sono entrati in azione. Potrebbero essere arrivati da via Istonia ma anche dal Belvedere Adriatico. Armati di una lunga lama hanno squarciato il telone in più punti. “Tagli profondi e lunghi più di 20 metri. Sono stati fatti a circa un metro di altezza. Non contenti i teppisti in alcuni punti si sono accaniti facendo altri danni“, racconta il dirigente.

Portafoglio ha subito chiamato la polizia. Gli agenti hanno raggiunto il circolo tennis compiuto un primo sopralluogo e ascoltato le dichiarazioni del direttore sportivo. Il dirigente e gli istruttori ieri pomeriggio si sono accorti dell’accaduto verso le 14 quando hanno raggiunto il circolo per le lezioni della scuola tennis.

“E’ stata un’amara scoperta”, dice Portafoglio. “Assurdo che ci sia gente che si diverte a sabotare le attività sportive. Non ha senso . Per noi ma anche per i nostri iscritti è davvero un gesto inqualificabile. Confidiamo nell’operato della polizia“. Il direttore invita chiunque avesse notato presenze sospette nella zona a segnalarle alla polizia. All’interno del tendone pare non sia stato portato via niente. A breve sarà convocato il consiglio direttivo per vedere il da farsi e sopratutto come e quando riprendere regolarmente tutte le iniziative. L’intenzione è quella di non interrompere le attività. Una grande incognita però è il maltempo.

La prossima settimana sono previste precipitazioni anche a carattere nevoso. La speranza è che il circolo non sia costretto a chiudere per colpa dei vandali . «Non possiamo descrivere il dispiacere e lo sgomento provato” dicono alcuni genitori indignati per l’accaduto. Potrebbe essersi trattato di una bravata o di un dispetto. Non è stato sicuramente un raid a scopo di furto. Dal circolo non è stato rubato niente. Non è escluso che ad agire sia stata la stessa gang che ha danneggiato il circolo di San Salvo.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.