Banner Top
Banner Top

Legnini: “Se mi candido è per l’amore che nutro verso la regione”

“Se mi candiderò lo farò per amore di questa regione, perché condivido le preoccupazioni di molti e perché vorrei stimolare altri ad occuparsi del futuro dell’Abruzzo”. Lo ha detto l’ex vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, questa sera a Pescara, alla presentazione del libro di Paolo Gentiloni ‘La sfida impopulista’, rispondendo ad una domanda sulla sua intenzione di candidarsi alla presidenza della giunta regionale abruzzese, in vista delle elezioni del prossimo 10 febbraio.

“La riflessione non è ancora conclusa, ma ormai vicina alla conclusione – ha aggiunto Legnini – ma posso dire che se mi candiderò sarà per dare vita ad un progetto condiviso, di radicale cambiamento”.

Subito dopo Gentiloni ha preso la parola e dopo avere ricordato di conoscere Legnini da 20 anni ha affermato che “l’autorevolezza e l’esperienza di Legnini è qualcosa di fondamentale per l’Abruzzo. Una persona della sua levatura – ha concluso – può dare all’Abruzzo un contributo straordinario”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.