Banner Top
Banner Top

Morì dopo 40 giorni di agonia, altre indagini

Un anno fa cominciava per Giustino Argentieri, 69 anni, di Furci, ex consigliere comunale una odissea sanitaria finita ad aprile con la morte del sessantanovenne dopo 40 giorni di agonia al San Pio. Qualche giorno fa la Procura ha disposto una proroga delle indagini per stabilire se Argentieri , avrebbe potuto essere salvato o meno.
“Sono soddisfatto”, dice l’avvocato Valentini del foro di Roma che rappresenta in giudizio la moglie e le figlie dell’uomo. Il paziente morì il 19 aprile dopo tre interventi chirurgici e un ricovero in Rianimazione. L’autopsia venne fatta il 23 aprile. Ma il medico legale ha necessità di altro tempo per fornire risposte.
“Concordo con la necessità di chiarire invocata dalla Procura”, dice l’avvocato Valentini. “La triste vicenda presenta degli aspetti medici che vanno approfonditi per verificare di chi sia la responsabilità della morte di Giustino Argentieri. Mi auguro tuttavia che non trascorra ancora troppo tempo, come già avvenuto per il caso Di Nardo che richiese un anno e due mesi per il deposito della perizia. Ho sollecitato pertanto il consulente tecnico del pm affinchè dopo 7 mesi arrivino risposte alle aspettative di verità che hanno la moglie e le figlie del paziente morto. Sarebbe un bel regalo di Natale per le figlie. Il primo Natale senza il papà”, dice l’avvocato della parte civile.
La famiglia del 69enne vuole sapere perché il loro caro è morto.
Il sostituto procuratore di Vasto, Gabriella De Lucia, ha iscritto nel registro degli indagati 18 persone fra medici, anestesisti e operatori vari. «È un atto dovuto. Gli indagati sono a primi a volere chiarezza», afferma l’avvocato Antonello Cerella che difende una decina di indagati. Come detto tutto ha avuto inizio quando, dopo una biopsia alla prostata a novembre 2017, ad Argentieri è stata consigliata una prostectomia. Il 6 marzo il pensionato è stato operato. Il 19 aprile è morto dopo altri 3 interventi.
Paola Calvano (Il Centro)
 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.