Banner Top
Banner Top

Vulnerabilità degli edifici scolastici, nuove risorse a discapito della manutenzione delle strade e non solo

Nessun impegno mantenuto. Nessuna ennesima iniziativa. Nessuna “nuova” risorsa. Con la variazione di bilancio approvata ieri in consiglio comunale volta a dare inizio alle attività di indagini sulla vulnerabilità degli edifici scolastici è stata semplicemente e finalmente data risposta alle tante preoccupazioni delle famiglie circa “lo stato di salute” degli edifici stessi. Preoccupazioni raccolte dal Partito Democratico e portate all’attenzione dell’amministrazione comunale che si è vista costretta ad agire e a dare risposte fattive e concrete.

Una variazione di bilancio di 40mila euro a discapito di altri servizi quali in primis la manutenzione delle strade.

Di certo riteniamo che la sicurezza degli edifici scolastici sia prioritaria rispetto alla viabilità e alla manutenzione delle strade, ma in una città come San Salvo, dove le vie cittadini versano in pessime condizioni, togliere soldi alla manutenzione delle strade (e non solo) è deleterio per la sicurezza e l’immagine della città.

Ancora una volta le azioni e le parole dell’amministrazione comunale di centrodestra denotano la loro bravura nel gettare fumo negli occhi dei cittadini non dicendo loro il vero. Le casse comunali sono al limite dell’avanzo di bilancio. La città è ferma. La città vive in un stallo impressionante. Nessuna crescita. Nessuna prospettiva per il futuro. Solo un graduale e visibile decadimento della città.

Bene i soldi per le verifiche di vulnerabilità degli edifici scolastici, ma è bene che l’amministrazione comunale di centrodestra trovi anche i soldi per le strade cittadine divenute ormai delle mulattiere.

Dopo sette anni parlano ancora di buon governo. In sette anni solo tante belle parole e pochi effettivi fatti. Nulla di quanto presente a San Salvo è stato fatto con le tasse che i cittadini regolarmente pagano al Comune.

Pd San Salvo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.