Banner Top
Banner Top

Sicurezza a Vasto, “Chi amministra ha responsabilità politiche”

Vasto non è Beirut! Par di sentirli, Lapenna-Menna-Forte e compagnia bella, ripetere la stessa litania per minimizzare ciò che non è più minimizzabile. Infatti, nella notte abbiamo avuto l’ennesima rapina a mano armata con il titolare di un noto bar narcotizzato. I cittadini vastesi sono stanchi, non ne possono più di tanta supponenza e inefficienza da parte di un’Amministrazione che continua a sottovalutare il fenomeno della criminalità.

Siamo stanchi anche noi che, da minoranza, non facciamo altro che convocare Consigli comunali sul tema e sollecitare il Pd, e ciò che ne resta, ad agire, a chiedere per ottenere (non tanto per chiedere, com’è avvenuto fino a oggi) i rinforzi di cui Vasto necessita. Noi non auguriamo a nessuno di subire aggressioni così violente, ma sembra che soltanto chi le subisce abbia piena consapevolezza di cosa sia diventata Vasto: una città abbandonata a se stessa. E chi amministra ha notevoli responsabilità politiche con interventi sempre insufficienti, in ritardo e su esclusiva sollecitazione della minoranza.

Ieri si è appreso dall’Assessore Barisano che, scavalcando il suo collega, nell’ambito di una delega che non ha più, ha inviato alla presidente della commissione regolamenti la bozza del regolamento tanto atteso della Polizia Municipale, che prevede anche (finalmente!) il concorso per il comandante. Peccato che proprio il giorno prima i consiglieri Giangiacomo, d’Elisa, D’Alessandro e Suriani avevano depositato i documenti per i provvedimenti urgenti sulla Polizia Municipale, nei quali figurava il tanto vituperato regolamento.
In ogni caso apprendiamo con piacere che la maggioranza riterrà valido il punto proposto e lo voterà. Non è mai troppo tardi ascoltare la minoranza che lavora per il bene della città.

Davide D’Alessandro
Alessandro d’Elisa
Guido Giangiacomo
Edmondo Laudazi
Vincenzo Suriani 
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.