Banner Top
Banner Top

La terze della Spataro alla scoperta della storia geologica del nostro territorio

Per approfondire i fossili, conoscere in modo particolare quelli abruzzesi e approfondire cosa è successo al nostro territorio durante le varie ere geologiche, i ragazzi della classe terza A e C della Scuola Primaria “G. Spataro” del Comprensivo n.1, nell’ambito del progetto Abitare i Luoghi, sono andati in gita scolastica Martedì 20 Novembre 2018 a Palena, dove si trova un bellissimo museo geopaleontologico.

I ragazzi sono rimasti affascinati dalla storia della Maiella, dal mito di Maja, al Gran Sasso considerato il Gigante che dorme, alla Maiella come la Bella Addormentata, per arrivare poi a comprendere la formazione della Maiella nelle ere geologiche e osservare con attenzione i fossili ritrovati e esposti nel museo. La visita all’antico borgo di Palena, al castello, l’osservazione del fiume Aventino, le informazioni sulle orchidee spontanee, rilevatori dell’alta qualità ambientale del territorio, l’approfondimento di alcuni personaggi importanti come l’eremita San Falco, santo protettore e Sordello da Goito, cavaliere che ebbe da re Carlo I d’Angiò il castello di Palena e che venne citato anche da Dante nella Divina Commedia, hanno dato all’attività maggiore poliedricità.

I ragazzi hanno avuto modo quindi di conoscere Palena sotto vari punti di vista, capire come la nostra bellissima Maiella sia importante tra mito e scienza e comprendere la storia geologica dell’Abruzzo, immaginando come poteva essere il nostro territorio nell’Era Mesozoica dove predominava un mare tropicale simile alle attuali isole Bahamas.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.