Banner Top
Banner Top

Vastese, oggi batti un colpo se ci sei ancora

In certi casi bisogna fare di necessità virtù. Ecco perché oggi Fabio Montani opterà per un cambio di modulo, accantonando per una una domenica quel 4-3-3 a lui tanto caro ed optando per il più classico dei 4-4-2. Una scelta obbligata dalla assenze di tre giocatori di una certa importanza, il bomber Leonetti, il play D’Alessandro e l’esterno offensivo Napolano, tutti squalificati dopo il difficile match di mercoledì scorso contro il Campobasso. Leonetti salterà solo la sfida di oggi, D’Alessandro anche quella di domenica prossima, Napolano anche le prossime due.
“La situazione è questa – ha tagliato corto il tecnico – ma non sono un tipo che si fascia la testa prima di rompersela. In ogni caso giocheremo in undici e sono certo che chi sarà chiamato a scendere in campo farà in pieno il proprio dovere. Il modulo? Chiaramente qualcosa cambierò, cercherò di cucire addossi ai miei ragazzi il miglior cappotto possibile. Ovviamente sarà importante l’atteggiamento. Con il Campobasso ci siamo svegliati solo nel secondo tempo e non va bene. Ecco perché con il Montegiorgio mi aspetto un approccio alla gara completamente diverso. Mi aspetto una Vastese determinata ed aggressiva. Il Montegiorgio è una squadra spigolosa, tosta e scorbutica, non fa giocare gli avversari: mi aspetto una partita sporca e dura a livello agonistico”.
Certo è che la sfida di oggi è di fondamentale importante per il percorso di crescita che sta provando a fare la squadra dopo l’arrivo di Montani. La classifica, purtroppo, continua a piangere e necessita di punti. Una vittoria oggi servirebbe a tanto, oltre a risollevare il morale di tutto l’ambiente che in queste ultime settimane ha toccato i minimi storici. Poi, a dicembre, a mercato riaperto, saranno fatte le opportune valutazioni con la società. Ci saranno diverse entrate e, di conseguenza, altrettante uscite. Si cercherà, insomma, di correggere gli errori commessi la scorsa estate in sede di campagna acquisti. Errori che hanno pregiudicato fin da subito la stagione dei biancorossi.
“In questo momento – ha concluso l’allenatore della Vastese – è inutile parlare di mercato perché ho troppo rispetto per questi ragazzi che da un mese lavorano e si impegnano quotidianamente per uscire da questa fase delicata. Adesso si devono fare solo punti, ovunque, in casa ed in trasferta, per migliorare la classifica. Al momento opportuno, poi, parleremo su come e dove migliorare l’attuale organico: con la società ho parlato chiaro, la dirigenza sa cosa bisogna fare”.
LA FORMAZIONE: (4-4-2) Selva; Iarocci, Del Duca, Molinari, De Meio; Palestini, Stivaletta, Ispas, Fiore; Shiba, Giampaolo. All: Montani
GAETANO QUAGLIARELLA (il centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.