Banner Top
Banner Top

A San Salvo la sesta edizione della mostra presepiale

L’invito per tutti gli appassionati del presepe a segnare sul calendario il giorno 6 dicembre 2018, ultima data utile per consegnare i manufatti presepiali che verranno esposti, a partire dall’8 dicembre, nei locali del Museo archeologico presso La Porta della Terra.

Fervono quindi i preparativi per la sesta edizione della Mostra concorso “Arte presepiale” che ha lo scopo di promuovere il piccolo artigianato artistico delle miniature che rappresentano la Natività e organizzato dagli Amici del Presepe di San Salvo.

“Invito tutti i concittadini – afferma il sindaco Tiziana Magnaccaad aderire al concorso-mostra che verrà allestito dall’8 dicembre al 6 gennaio 2019, giorno della premiazione. Un’occasione per riscoprire i valori della cristianità in uno dei suoi simboli più antichi che ci ha insegnato a tramandare San Francesco d’Assisi”.

Sono ammesse al concorso le miniature con superficie non superiore a un metro quadro e con qualsiasi forma, genere o materiale utilizzato.

“Il concorso – spiega l’assessore alla Cultura Maria Travagliniprevede che ogni visitatore possa esprimere una preferenza che contribuirà a far premiare il presepe scelto dalla giuria popolare. Sono inoltre previsti tre premi segnalati dalla giuria tecnica. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi all’Assessorato alla Cultura o ai seguenti recapiti telefonici: 347.0811951 o 347.1918013.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.