Banner Top
Banner Top

Alla Sevel è di nuovo sciopero

La richiesta di straordinari e recuperi da parte di Sevel, ormai lo abbiamo capito, è un fatto sistemico e non stagionale! A fronte di crisi aziendali, che gettano sul lastrico decine, centinaia di lavoratori ci sembra assurdo ed oltremodo ingiustificata la richiesta continua di lavoro straordinario, soprattutto nei giorni, che dovrebbero essere dedicati al riposo.

Questo sistema di far profitti, generando da un lato super-sfruttamento e dall’altro crisi e povertà non può essere accettatada una organizzazione di difesa dei lavoratori quali sono i Cobas e ci costringe a rispondere colpo su colpo fin tanto che le leggi ce lo permetteranno, indicendo gli scioperi alla FCA Plastics Unit di Atessa (CH).

Quindi, è inutile giraci attorno, o si cambia metodologia di lavoro o la nostra protesta avrà delle azioni più incisive.Per questo proclamiamo lo sciopero

  • sugli straordinari nel turno di sabato 20 e 27 ottobre 2018 con inizio ore 6:00 – 14:00;
  • sullo straordinario nel turno notturno di Domenica 28 ottobre 2018 con inizio ore 22:00 – 06:00 del giorno successivo.

Lo sciopero è indetto contro la politica aziendale di aumento dei ritmi e di utilizzo sfrenato degli straordinari e per l’aumento della occupazione,contro la riduzione dei posti di lavoro sulle linee: no alla intensificazione dello sfruttamento, si a nuove assunzioni.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.