Banner Top
Banner Top

‘Ndrangheta, fissata la prossima udienza

E’ stato aggiornato al 22 gennaio 2019 per le richieste istruttorie il processo ai 106 indagati dell’operazione “Isola felice”. L’udienza ieri mattina è cominciata con alcune contestazioni tecniche riguardanti le notifiche di tre imputati. Dopo una lunga camera di consiglio il Tribunale ha stabilito di rigettare le eccezioni e proseguire con il processo.

La vicenda è sicuramente delle più inquietanti del Vastese. Fra i protagonisti c’è Eugenio Ferrazzo, 41 anni, ritenuto dagli investigatori un ex boss calabrese. L’uomo l’estate scorsa sembrava intenzionato a rispondere alle domande dei magistrati. In realtà la scorsa udienza mentre deponeva, un improvviso malore gli fece perdere i sensi.

Sulla vicenda, sono accesi anche i riflettori del Parlamento. Il processo si occupa di pericolose infiltrazioni nel Vastese. Molti dei 106 imputati risiedono nel Vastese. Il processo si celebra a Pescara perchè teatro di diversi reati. I fatti si riferiscono al biennio 2010-2012. Secondo la Dia (Direzione investigativa antimafia) la ’ndrangheta avrebbe in passato cercato più volte di mettere radici a San Salvo.

Le misure cautelari furono all’epoca 25. Sei le regioni in cui a detta della Dia operavano gli accusati. Le accuse sono raccolte in un dossier di 600 pagine. Vasto e San Salvo, secondo gli investigatori, sarebbero state le basi degli indagati e i personaggi locali avrebbero avuto un ruolo di spicco nel clan gestito da Eugenio Ferrazzo. L’uomo, arrivato in Abruzzo a ottobre 2006, dopo un periodo di detenzione all’estero per traffico internazionale di cocaina, si trasferì a San Salvo, sfuggendo alla mattanza ordita dallo zio, Mario Donato Ferrazzo, capo indiscusso della ’ndrina di Mesoraca (Crotone) reclutando manovalanza a Montesilvano e San Salvo.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.