Banner Top
Banner Top

Pd: “A San Salvo l’ennesima stagione fallimentare”

A quattro mesi dalla presentazione del calendario delle manifestazioni estive da parte dell’amministrazione comunale di centrodestra si può oggi affermare – a margine di una stagione estiva conclusa- come lo stesso sia stato fallimentare. E a confermarlo sono anche i titolari dei lidi balneari.

Un calendario sterile, privo di attrattive e con una inesistente visione di turismo come già preannunciato dal Pd a pochi giorni dalla sua uscita e che tale si è rivelato.

Un altro anno è andato perso. Un altro anno in cui la crescita turistica di San Salvo è stata pari a zero.

E’ ora dunque di dire basta al “mercatino” delle padelle, delle pentole, degli stracci per lavare pavimenti, degli “shakeratori”, del taglia-trita-sminuzza carote, patate, sedani, cipolle, e quant’altro di simile.

E’ ora di dire basta al consueto calendario “copia ed incolla” degli anni precedenti.

E’ ora che l’amministrazione comunale prenda atto che le stagioni estive degli ultimi anni sono risultate fallimentari con una crescita turistica pari a zero.

È ora che l’amministrazione comunale inizi a guardarsi intorno ed inizi a prendere esempio e spunto dal comprensorio!

È ora che l’amministrazione comunale prenda in seria considerazione la necessità di dare alla città un calendario estivo attrattivo e di livello (e pensare che bastava ri-ascoltare le idee proposte dall’oggi capogruppo Gennaro Luciano al solo fine di dare alla città eventi di richiamo e di livello).

È ora che l’amministrazione comunale prenda spunto dalla passione e dalla voglia di fare degli organizzatori di Progetto Sud Festival affinchè San Salvo possa finalmente iniziare a crescere!

Perché un’amministrazione comunale che dice di avere a cuore il futuro di San Salvo, che dice di avere a cuore il turismo di San Salvo Marina non può presentare alla città, ai turisti e ai vacanzieri un calendario dove l’unico evento di richiamo è Progetto Sud Festival (un evento tra l’altro voluto, pianificato, programmato e realizzato da quattro giovani ragazzi di San Salvo che da cinque anni a questa parte ci mettono amore, passione e voglia di fare).

Dov’è l’amore, la passione e la voglia di fare dell’Assessore al Turismo Tonino Marcello, della sindaca Magnacca, della Giunta e della maggioranza tutta?

I balneatori sono scontenti. I cittadini sono stati costretti ad andare nelle vicine città per assistere e partecipare ad eventi attrattivi e di livello. Le presenze turistiche sono diminuite. Il malcontento è aumentato.

Il frutto del “grande lavoro e dialogo” come affermato dalla sindaca in conferenza stampa in data 25 maggio durante la presentazione del calendario dell’estate 2018, è risultato dunque un “frutto marcio”. L’ennesimo!

E’ ora di ridare al Turismo di San Salvo la giusta considerazione!

Pd San Salvo

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.