Banner Top
Banner Top

Vastese, domani la presentazione della stagione

La squadra è fatta. Mancano solo un paio di ritocchi e basta. E sarà una squadra di una certa importanza, costruita per recitare un ruolo di primissimo piano nel prossimo campionato di serie D. Adesso sarà il campo a dover parlare. A cominciare da giovedì quando la nuova Vastese comincerà ad allenarsi in quel di Colledimezzo. Un duro lavoro nel corso del quale il neo allenatore biancorosso comincerà a plasmare quella che sarà la sua nuova squadra, pronta a sposare il 4-3-3.
“Partiremo così – ha tagliato corto Ottavio Palladinima non è da escludere che nel corso della stagione si possa optare anche per un altro modulo. Ne cominceremo a parlare nel ritiro di Colledimezzo. La squadra? Sono soddisfatto. Si è lavorato bene ed in sintonia sia con la società che con il direttore sportivo. In base al budget che avevamo abbiamo preso i giocatori che volevamo. Adesso si tratta solo di iniziare a lavorare per essere pronti per le partite che contano”.

La società, che ieri ha ufficializzato il nuovo direttore generale Andrea Masciangelo, ex team manager del Teramo, , anche alla luce di quelle che erano le attuali disponibilità della dirigenza, ha cercato di fare il massimo, allestendo un organico completo in ogni reparto, un mix di giovani e meno giovani chiamati a disputare un campionato di una certa importanza. Se poi riusciranno o meno a lottare per la vittoria finale oggi non si può ipotizzare perché sono troppe le variabili e, soprattutto, perché bisognerà capire, da qui in avanti, la forza della avversarie. Un quadro più completo lo si avrà all’indomani della presentazione dei gironi. Il campionato inizierà domenica 2 settembre.
“Siamo soddisfatti – ha sottolineato il Presidente Franco Bolamie, grazie alle indicazioni del nostro nuovo allenatore ed al lavoro di mister Palladini, abbiamo cercato di allestire l’organico che volevamo. Sono arrivati i giocatori che volevamo. Ragazzi di qualità, motivati, pronti a sposare la causa biancorossa. Questo ci lascia ben sperare in vista delle partite che contano. Obiettivi? Siamo al quarto anno di gestione, stiamo crescendo e l’asticella è sempre più alta. E’ chiaro che puntiamo a disputare una stagione di una certa importanza. Ho grande fiducia anche perché abbiamo un allenatore che ha già dimostrato, in passato, di essere un valore aggiunto”.
LA PRESENTAZIONE: Domani, martedì 24 luglio, alle ore 18, nei Giardini napoletani di Palazzo D’Avalos, alla presenza del Sindaco Francesco Menna e dell’Assessore allo Sport Carlo Della Penna, il Presidente Bolami ed il coopresidente Pietro Scafetta presenteranno la stagione e lanceranno la campagna abbonamenti. La società si aspetta un segnale forte da parte della tifoseria. L’obiettivo minimo è quello di vendere almeno 500 tessere.
Il 26 la partenza della squadra per il ritiro di Colledimezzo. Quadri tecnici e giocatori saranno invece presentati alla fine del ritiro, prima di Ferragosto. Per quanto riguarda le prime amichevoli a giorni saranno ufficializzate. Si sta lavorando per ospitare all’Aragona sia il Pescara che il Benevento. Due partite di cartello che, di fatto, faranno conoscere alla tifoseria la nuova squadra.
MERCATO: Ad oggi può considerarsi chiuso, o quasi. La squadra è fatta. Servono ancora un paio di ritocchi. Un under (portiere) ed un centrocampista. Operazioni, queste, che il diesse Nando Ruffini definirà nei prossimi giorni, probabilmente entro e non oltre il prossimo fine settimana.
Ed infine i lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione allo stadio: se non ci saranno intoppi il vecchio Aragona sarà pronto per la prima di Coppa Italia.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.