Banner Top
Banner Top

La 13° edizione di “Musiche in Cortile”, si inizia con Rocco Papaleo

Domani 21 luglio, alle ore 21,30 con “Rocco Papaleo live”, prenderà il via la tredicesima edizione di “ Musiche in cortile” che si terrà come consuetudine nell’affascinante location di Palazzo d’ Avalos a Vasto. “Rocco Papaleo Live” sarà un viaggio straordinario in cui le parole incontrano la musica, tra canzoni, racconti, monologhi e gag surreali.

Il noto attore, regista e musicista lucano, accompagnato da Arturo Valiante al pianoforte, Guerino Rondolone al basso, Davide Savarese alla batteria e Giorgio Tebaldi al trombone, coinvolgerà il pubblico in un viaggio straordinario, in cui la musica incontra le parole, tra canzoni, racconti poetici e realistici, monologhi e gag
surreali. Lo spettacolo nasce dalla volontà di creare un teatro “a portata di mano”, capace di divertire e al tempo stesso emozionare.

Uno show come un diario da sfogliare a caso, fatto di pensieri sparsi, brevi annotazioni e rime lasciate in sospeso che diventano parole musicali, in un riuscito esperimento di teatro-canzone, con un occhio a Gaber e uno alla Basilicata.

“Musiche in Cortile”, organizzata dalla Muzak eventi, dopo aver ospitato nelle precedenti edizioni alcuni dei nomi più blasonati della musica nazionale ed internazionale, si presenta anche per questa stagione con un programma di grande spessore artistico, con la straordinaria partecipazione tra gli altri di Stefano Bollani, previsto per il  4 agosto, Peppe Barra e Fiorella Mannoia, sul palco il 14 agosto.

Per informazioni e prevendita biglietti : 0873/365378. (abruzzolive)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.