Banner Top
Banner Top

Spaccio in casa, inflitti due anni e 8 mesi a due fratelli

Uno ha patteggiato la pena di un anno e due mesi, l’altro ha scelto il rito abbreviato ed è stato condannato ad un anno e 6 mesi. Entrambi sono tornati in libertà alla fine del processo. I due fratelli Carmine e Leonardo Fantasia di 39 e 24 anni di origine pugliese, erano accusati di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 3 gennaio 2018, furono trovati in possesso di circa 50 grammi di hashish, 5 grammi di cocaina, 20 di marijuana, 90 euro in contanti. I due finirono in manette. Carmine ottenne dopo qualche tempo i domiciliari, il fratello venne rimesso in libertà.

I difensori, Alessandro Orlando e Massimiliano Baccalà hanno chiesto e ottenuto il giudizio abbreviato. I due pugliesi saranno comunque controllati dai carabinieri. Il loro arresto avvenne nel corso dei servizi di verifica alle persone sottoposte alle misure limitative della libertà personale.

I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vasto, avevano deciso di perquisire la casa del ventiquattrenne. Il giovane aveva fatto sistemare all’esterno della sua abitazione diverse telecamere. Probabilmente servivano ad avvisarlo dell’arrivo delle forze dell’ordine. A casa con lui c’era anche il 39enne. Nel corso della perquisizione i carabinieri trovarono oltre alla droga anche 90 euro ritenuti probabile provento dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.