Banner Top
Banner Top

Lo sfidante Di Fonso punta su sicurezza e viabilità

Quindici punti cardine, con il tema della sicurezza al primo posto, per conquistare un comune guidato da 25 anni dal centrosinistra. Persegue questo obiettivo la lista civica “Torino di Sangro nel cuore” con candidato sindaco Nino Di Fonso, 46 anni, imprenditore, consigliere di minoranza, che ha lanciato il guanto della sfida alla sindaca uscente Silvana Priori.

“La nostra è una  squadra nuova nelle persone  e innovativa nelle idee”, spiega Di Fonso, “ci siamo messi insieme con l’obiettivo di cambiare Torino di Sangro: è sotto gli occhi di tutti l’immobilismo amministrativo di questi cinque anni, parzialmente ridotto in questi ultimi due mesi di pre-campagna elettorale in cui sono spuntati asfalti e pali della pubblica amministrazione per illudere gli elettori e raccattare qualche voto. I cittadini non meritano questo”, incalza il candidato sindaco, “si amministra allo stesso modo  e con la stessa intensità per tutti gli anni del mandato amministrativo e non solo negli ultimi mesi”.

Quali sono i punti cardine del suo programma elettorale?

“Innanzitutto la sicurezza”, spiega Di Fonso, “Torino di Sangro è l’unico paese che ha la filodiffusione, ma non ha un sistema di videosorveglianza. Noi nei primi cento giorni installeremo le telecamere su tutto il centro abitato e nei punti nevralgici del territorio. Abbiamo commissionato uno studio di fattibilità a una delle migliori società di progettazione del settore. Il Comune ha incassato nel 2017 la bellezza di 74.500 euro  a titolo di indennizzo per aver accolto un numero spropositato di migranti. Quella somma poteva essere utilizzata per realizzare un sistema di videosorveglianza tra i più potenti ed innovativi del territorio”.

L’altro cavallo di battaglia della lista civica è la viabilità. “Questa tematica è,   insieme alla sicurezza,  uno dei pilastri del nostro programma elettorale”, riprende il candidato sindaco, “ed abbiamo intenzione di lavorare secondo alcune linee di condotta: pulizia e ripristino di tutte le cunette, piano di manutenzione ordinaria e straordinaria di tutte le strade comunali. Edilizia scolastica, riqualificazione urbana del centro abitato, interventi mirati per la borgata marina che vogliamo riqualificare  e servizi sociali sono gli altri punti del nostro programma che dedica un capitolo intero al cimitero: vogliamo trasformarlo in un giardino”.

Il candidato sindaco assicura “impegno, umiltà e trasparenza”, oltre alla presenza quotidiana in Municipio. Lo affiancano in questa avventura 12 aspiranti consiglieri. Sono:  Giancarlo De Grandis, Vincenzo Mucci, Rocco Presenza, Alessio Cannone, Antonietta Vara, Filippo Priori, Claudio Schipsi, Antonio Giorgio, Paola Di Blasio, Sabrina Paolucci, Antonio Priori e Giuseppe Polidoro.

                  Anna Bontempo (Il Centro)

  • Nino-5
  • Torino_Di_Sangro_Nel_Cuore
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.