Banner Top
Banner Top

La Madogas San Gabriele Vasto continua a vincere

La Madogas San Gabriele Vasto, batte in casa la capolista Giulianova con il punteggio di 3-1. Le ragazze vastesi si portano subito avanti due set a zero (25-23 e 25-18). Il terzo set è ad appannaggio del Giulianova  25-18 a proprio favore, ma è la Madogas a vincere il quarto set 25-23 e a conquistare la vittoria. Ottima prestazione di tutte le ragazze. Questa vittoria non deve far rilassare la squadra che da mercoledì sera sarà impegnato nella fase finale regionale under 18 (ore 20 al palazzetto di via Silvio Pellico di Vasto semifinale contro l’Aquila).

Peppe Del Fra: “Avevo chiesto alla squadra di onorare l’impegno perchè comunque ci poteva essere utile per tenere alta l’attenzione per la fase finale under 18. Loro hanno raccolto il messaggio e hanno capito l’importanza della gara, motivate dal fatto che di fronte c’era la capolista. Si sono espresse tutte quante ad un livello molto alto. Le nostre avversarie hanno sofferto in ricezione, noi abbiamo battuto molto bene e le abbiamo messe in difficoltà non permettendo loro di fare il gioco veloce con le centrali. Abbiamo limitato le loro attaccanti di palla alta che sono fisicamente molto grosse e abbiamo raccolto tanto in difesa. La palleggiatrice Noemi Scotti ha fatto una gara molto attenta tatticamente, davvero brava oggi. Giada Russo ai soliti livelli in attacco e Giorgia Di Croce strepitosa in battuta. Ma comunque tutte hanno fatto una grande partita. Speriamo che adesso ci sia la consapevolezza delle nostra forza. Non dobbiamo rilassarci, abbiamo un campionato regionale under 18 da vincere”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.