Banner Top
Banner Top

Serie D girone F, tutti corrono per i play-off

Dalla corsa a due per il primo posto alla lotta per i play off e a quella per evitare i play out. A tre giornate dalla fine è ancora tutto in bilico nel girone F di serie D. Se per la promozione diretta è derby marchigiano tra Matelica e Vis Pesaro, con la prima a +1 sulla seconda, per i play off c’è tanto Abruzzo. L’Avezzano è terzo con 55 punti, L’Aquila quarta con 51, la Vastese quinta insieme al Pineto a 50 (biancorossi avanti per gli scontri diretti) e il Francavilla ottavo a 47.

Il sogno è avere tre squadre abruzzesi nella griglia play off, ma c’è l’incognita San Marino (settimo a 48 punti) che resta in corsa nonostante la sconfitta con L’Aquila. Decisivi saranno gli scontri diretti. L’Avezzano, reduce da 14 risultati utili consecutivi, ha un calendario in salita: domenica affronterà al Dei Marsi il San Marino, che si gioca le ultime chance play off, poi andrà a Pineto e infine chiuderà in casa con il Matelica che difficilmente arriverà in Abruzzo con la promozione in tasca.

<<Pensiamo a partita dopo partita>>, spiega il presidente marsicano Gianni Paris. <<Vincere domenica con il San Marino significherebbe ipotecare i play off. Il nostro obiettivo è chiudere la stagione regolare al terzo posto, posizione che mi auguro si possa definire con il derby di Pineto. Nelle ultime tre giornate affrontiamo squadre di alta classifica, ma questo è un bene per noi perché con le formazioni più titolate giochiamo meglio>>.

Per la gara con il San Marino, la società riproporrà l’iniziativa dei biglietti a 3 euro in curva e dovrebbe tornare a disposizione Sbardella. Se l’Avezzano ha un piede e mezzo nei play off, più agguerrita è la corsa per gli altri due posti con L’Aquila e Pineto che sembrano arrivare meglio al rush finale rispetto alla Vastese. Anche in questo caso gli scontri diretti peseranno parecchio. L’Aquila giocherà domenica in casa con il Pineto, poi a Jesi (in lotta per evitare i play out) e infine all’Aragona con la Vastese. Difficile anche il calendario del Pineto che, dopo L’Aquila, affronterà l’Avezzano e la Recanatese, che non è ancora salva.

Quella che rischia di più è la Vastese che è in flessione e non sembra avere le energie fisiche e mentali per arrivare fino in fondo. I biancorossi giocheranno due volte in trasferta nelle ultime tre giornate: sabato a Campobasso, contro una squadra che viene da sei sconfitte consecutive e rischia di finire nei play out, e il 6 maggio all’Aquila. Nel mezzo la gara all’Aragona con la Recanatese.

<<Dopo la sconfitta meritata con il Francavilla, si è fatta più dura ma ci dobbiamo credere fino alla fine>>, dice il presidente della Vastese, Franco Bolami, che non ha condiviso alcune scelte del tecnico Colavitto riguardo le sostituzioni.

<<Qualche giocatore era stanco e io avrei fatto dei cambi, ma è l’allenatore che decide. Da tifoso, senza fare polemica, dico che farei ruotare di più i giocatori perché giocano sempre gli stessi da 31 partite e la stanchezza si fa sentire>>.

Vuole i play off anche il Francavilla (-3 dal quinto posto) che dovrà sbagliare il meno possibile nelle ultime tre giornate con Vis Pesaro, Sangiustese e Monticelli. Lotta salvezza. Il San Nicolò torna a sperare nella salvezza diretta, distante due punti. Il calendario potrebbe dare una mano ai biancazzurri che nelle prossime due giornate affronteranno Nerostellati e Fabriano Cerreto, già retrocessi, prima di chiudere il campionato a San Marino. La squadra di Montani ha gli stessi punti dell’Agnonese (34) ma è sotto con i molisani per la differenza reti. Ad oggi il San Nicolò giocherebbe lo spareggio con la Jesina, ma la salvezza diretta è a portata di mano.

Giammarco Giardini (i centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.